Storia del vissuto di una bambina poetessa di Testaccio

E' vero, con gli accadimenti si costruisce la storia ed essa è tanto più importante quando a narrarla sono le persone senza storia. Sono le voci del popolo: un parroco, due litigiose ma simpatiche comari, una fervente progressista, due popolane pettegole, un canterino d'osteria e chi ricorda alcune poesie di Raffaella. Ma qualcosa accadde nell'autunno del 1954 mentre l'Italia si preparava a festeggiare Trieste tornata Italiana.

Come se mancasse il sole a un fiore

Regia di G. Nobili


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma