La cantante portoghese Cristina Branco è una delle più note ambasciatrici internazionali del FADO, la musica tradizionale del suo Paese.
Questa instancabile musicista, che conta una carriera lunga 26 anni, con 17 album pubblicati e innumerevoli concerti in tutto il mondo, sarà ospite venerdì 15 dicembre alle ore 21 a Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, il Laboratorio di Alta formazione artistica e Hub culturale della Regione Lazio.
Acclamata dalla critica di tutto il mondo, la straordinaria artista lusitana interpreterà brani del suo ultimo disco uscito lo scorso settembre, "Mãe" ("madre"), accompagnata al pianoforte da Luís Figueiredo. L'album - che Cristina Branco sta portando in un tour internazionale con solo due date in Italia, Napoli e Roma - è uno struggente omaggio a questo emblematico genere musicale profondamente radicato nella cultura portoghese. Branco presta la sua voce a un ampio repertorio di canzoni scritte per lei da diversi compositori, trasportando l'ascoltatore in un coinvolgente viaggio alla riscoperta e alla reinvenzione del fado tradizionale, addentrandosi nelle sue profonde emozioni e nelle sue più delicate sfumature.
Mãe, scrive Cristina Branco: "È il viaggio di ritorno a casa. La verità è che non mi sono mai addentrata così profondamente nel fado tradizionale come in questo caso. Non so se si tratti del 'fado' o del mio fado, ma è nel processo di apprendimento e di scoperta del percorso che è stato costruito l'album".
La serata, accompagnata da un'intervista di Max De Tomassi, sarà l'occasione ideale anche per conoscere da vicino questa straordinaria artista acclamata dalla critica, che parlerà delle sue radici artistiche, profondamente innestate nella musica popolare del Portogallo, ma anche delle influenze del jazz, della letteratura e dei musicisti con cui ha condiviso palchi in giro per il mondo e che ha mescolato per conferire alla sua musica un carattere universale e un fascino sublime.

Il ConversaConcerto sarà trasmesso anche in diretta streaming.

Cristina Branco ha iniziato il suo percorso artistico nei Paesi Bassi con "Cristina Branco in Holland" (1997), un album di grandissimo successo in quel Paese. Negli anni successivi il suo nome risuona in tutta Europa, con date sold-out in moltissime città. I suoi lavori successivi, 'Murmúrios' (1998) e 'Post-Scriptum' (2000) confermano il talento puro dell'artista e Cristina riceve due Prix Choc dalla rivista Le Monde de La Musique. Seguono 'Abril' (2007), un album con versioni di canzoni di José Afonso, 'Kronos' (2009) e 'Fado Tango' (2011), l'iconico decimo album in studio, che vanta collaborazioni con diversi autori portoghesi di fama e che prelude alla rinascita artistica di Cristina, che arriverà qualche anno dopo con 'Menina'. Considerato il miglior album dell'anno dalla Società Portoghese degli Autori (SPA), 'Menina' (2016) è il primo capitolo di una trilogia che include 'Branco' (2018) ed 'Eva' (2020). In questi lavori, Cristina Branco riunisce collaborazioni insolite, che attraversano stili e generi, dando vita a interpretazioni uniche e innovative del Fado. Nel 2022, celebrando il suo 25° anniversario di carriera, Cristina ha eseguito più di 50 concerti in tutta Europa e ha pubblicato "Amoras uma Tarde de Outono", un album in collaborazione con il pianista João Paulo Esteves da Silva. L'attesissimo diciottesimo album di inediti "Mãe" ("madre") esce a settembre 2023 ed è un toccante omaggio al Fado, genere musicale profondamente radicato nella cultura portoghese.

Hanno scritto di lei:

"Cristina Branco è un nome fondamentale nella musica popolare portoghese di questo secolo" VISÃO (PT)

"Una delle voci più belle della musica portoghese" TIME OUT (PT)

"Cristina Branco dà nuova vita al folklore portoghese e arricchisce il fado con il jazz e la world music" FRANCE MUSIQUE

"Cristina Branco porta il fado a nuovi livelli" MDR KULTUR (GER)

"Se mai fosse necessario un test per distinguere tra uomo e macchina, basta suonare il fado di Cristina Branco. Se non provi nulla con la tua musica, non hai cuore" HANNOVERSCHE ZEITUNG (GER)

OFFICINA DELLE ARTI PIER PAOLO PASOLINI
direzione artistica Tosca

ConversaConcerto

CRISTINA BRANCO
al pianoforte Luís Figueiredo

intervista Max De Tomassi

OFFICINA DELLE ARTI PIER PAOLO PASOLINI

Ingresso Teatro Eduardo De Filippo: Viale Antonino di San Giuliano 782/angolo Via Mario Toscano, a pochi passi da Ponte Milvio

Informazioni, orari e prezzi

Ore 21.00

Tutti gli eventi sono gratuiti, con prenotazione obbligatoria sul profilo Eventbrite di Officina Pasolini al seguente link:
officina-pasolini.eventbrite.com

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli