Vigilia di Natale in tre cucine diverse, ieri, oggi, domani

Spettacolo in tre atti, si svolge in tre consecutive vigilie di Natale – ieri, oggi, domani – a casa di ciascuna delle tre coppie, a turno. In tutte e tre le occasioni è in corso di svolgimento una festa ma l'azione, invece di svolgersi in salotto, ha luogo ogni volta, e per motivi sempre nuovi, in cucina. Le tre coppie appartengono a tre stati sociali diversi: i piccolo borghesi, insicuri e un po' infantili, ma in ascesa; il professionista architetto sull'orlo della rovina con una moglie in preda a un perenne esaurimento nervoso; i quasi aristocratici in decadenza e in crisi. Le situazioni drammatiche e i momenti di tensione che caratterizzano questa commedia sono stemperate e risolte sempre in uno sbocco comico con l'intento di costruire perfetti meccanismi scenici, che agganciano in modo immediato l'attenzione del pubblico con un senso dell'umorismo che cresce all'interno di una situazione orchestrata, aggrovigliata e trionfalmente paradossale.
Lo spettacolo invita a riflettere con ironia sulle piccole miserie quotidiane, le ansie dei suoi personaggi e sulle ambizioni umane dicendoci che l'ascesa e il declino hanno parentela stretta.


Con Gianluca Vincenzi, Daniela Giordano, Carlo Graziosi, Elisabetta Sperati, Rita Cortoni, Mauro Schinelli

Regia Elisabetta Sperati


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma