I Solisti del Teatro 2015 - XXII Edizione

“Cuoro lo spettacolo” vuole presentare al pubblico le tematiche del disagio della generazione dei trentenni, incarnati nella figura di una donna, attrice, autrice, artista e precaria della vita. Il pubblico è invitato a prender parte ad un’esibizione intima e dissacratoria della vita partendo dal punto di vista particolare e linguisticamente giocoso del blog ma passando per le caratteristiche peculiari di un’attrice esplosiva e comica. “Cuoro lo spettacolo” parla della difficoltà dello stare innanzitutto a contatto con se stessi, con i propri desideri ma anche con le proprie idiosincrasie, con i dubbi, ma anche dandosi la possibilità di giocare con le domande che ci si pone, e mentre si sperimenta questa difficoltà di stare a galla, in mezzo accade la vita, e si passa dall'aver a che fare con se stessi, ad aver a che fare con gli altri: la famiglia, gli amici, la società, l'amore.

E sull'amore ci si arena sempre un po', ci si inceppa, ci si blocca.

Poi si ricomincia.

Si prova a ridere di quanto tutto questo incespicare sia un po' vivere, portandosi avanti, cercando di mordere con autenticità le cose, i desideri, il piacere e anche il dolore.

Ognuno per quello che ha con quello che può.

Non consola del tutto ma siamo così: umani, imperfetti, da ridere.

Progetto Goldstein

presenta

Cuoro lo spettacolo

uno spettacolo di e con Gioia Salvatori

regia Giuseppe Roselli

aiuto regia Francesca Romana De Berardis

disegno luci Javier delle Monache

scene Ciro Paduano

costumi Le costumistiche

foto di Manuela Giusto


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma