Martedì 15 luglio, alle ore 11.30, presso il Cinema Aquila di Roma, Dominique De Fazio, attore, regista, autore e insegnante di fama mondiale, presenta alla stampa e agli operatori culturali, il suo nuovo film di cui ne firma anche la regia, Dancing on a Dry Salt Lake, prodotto ad Hollywood e presentato a Los Angeles presso il Laemmle Theatres nel Dicembre 2013. Il film che vede la partecipazione di attori europei, soprattutto italiani dello STUDIO DE FAZIO a Roma, ha ottenuto numerosi premi, tra cui:

WINNER –BEST FEATURE FILM COMEDY Mountain Film Festival WINNER –GOLDEN PALM AWARD - FEATURE FILM Mexico International Film Festival WINNER –BEST ACTOR Los Angeles Movie Awards, WINNER –BEST CINEMATOGRAPHY Los Angeles Movie Awards, WINNER –BEST PRODUCTION DESIGN Los Angeles Movie Awards, WINNER –"BEST OF THE FEST" AWARD for FEATURE FILM, WINNER –AWARD OF EXCELLENCE for FEATURE FILM Accolade Competition for LEAD ACTOR Accolade Competition.

Dancing on a Dry Salt Lake è strettamente legato al luogo della sua realizzazione. E’ stato girato nel deserto del Mojave nei pressi del Searles Dry Lake, un lago secco all’interno di una catena di laghi asciutti, fiumi sotterranei, e cadute fossili, in particolare nei pressi della suggestiva città di Trona, in California, una città che sembra abbandonata da Dio anche se in realtà è tutt’altro che dimenticata da Dio. Il film basa la sua trama e la sua indagine su questo spicchio di deserto del Mojave, ricco di profezie, significati e leggende. Il film vuole indagare soprattutto sulla natura delle “Origini” del Mondo. Sulla mitologia delle "Origini". Per fare questo De Fazio si è avvalso di molti collaboratori tecnici che lo hanno aiutato ed indirizzato nelle ricerche.


Trama: Il cosmologo Warner De Santis, ossessionato dalla ricerca di un significato riguardo l’ "Origine dell' Universo” viene licenziato dalla NASA e lasciato dalla moglie nel giorno del suo compleanno, fugge così verso il deserto del Mojave, dove si blocca la sua auto. In questo luogo entra in contatto con gli abitanti del paese (Trona) forse "messaggeri spirituali" che vivono lungo i bordi del lago (Dry Salt Lake), Warner De Sanctis comincia a incontrare persone che potrebbero essere normali, o potrebbero essere angeli. Prendendo le loro parole alla lettera e le loro istruzioni, inizia la sua personale missione per trovare ciò che la gente del posto considera il "Luogo di Origine".

“La mia guida geologica nel Mohave era Jim Fairchild. Il professor Alan Garfinkel, invece, ci ha aiutati nel film da vero nativo americano. Ho trascorso due anni intervistando scienziati del JPL. Ho seguito il progetto de “Le Origini” grazie al Dott. Andrew Lange della NASA che ci ha aiutato come consulente scientifico del film. La Goldstone Dee Space Communications Complex della NASA (GDSCC) sembrerebbe aver cominciato le proprie ricerche già da molti anni prima individuando le “Origini” proprio nelle zone limitrofe al deserto del Mojave. Mi sono chiesto così se fosse necessario tornare alle "Origini" per capire significato dell’ “Oggi”. Ho iniziato così il mio percorso a ritroso verso ciò che gli scienziati e i Nativi Americani individuano come luogo di “Origine”.
(Dominique De Fazio)

Trailer: Trailer

Informazioni, orari e prezzi

Cinema Aquila

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli