Gianni Clementi scrive per Paolo Triestino un ritratto divertente, originale eppur commovente, la cui storia incontra la Storia e molta musica di Lucio Battisti.
Abbiamo una colonna musicale della nostra vita, a percorrere ricordi ed emozioni.
Antonio, un quasi sessantenne, ci propone la sua, appassionata, stupita ed amabilmente contraddittoria.
La vita ha preso una sua strada.
Ma come è stato che Antonio si è scordato si sé?

E Francesca, è ancora lei?
Il ragazzo che siamo stati, ci riconoscerebbe oggi o ci manderebbe a quel paese?
E se ci "ritorniamo in mente", cosa vorremmo essere ancora e cosa non vorremmo più, di quello che siamo diventati? Cosa può liberarci dei pesi dell'età adulta?

EPPUR MI SON SCORDATO DI ME
di Gianni Clementi
con Paolo Triestino
scene e costumi Francesco Montanaro
luci Giuseppe Magagnini
regia Paolo Triestino
consulenza musicale Daniele Romeo elaborazioni video Fabiana Dantinelli
aiuto regia Ariele Vincenti ed Annalisa Borrelli
produzione Diaghilev in collaborazione con FIORE&GERMANO

Informazioni, orari e prezzi

Ore 21.00
mercoledi 10 ore 17.00
domenica ore 17.30

Biglietti:
intero platea 28
intero galleria 22 (compresi 3 euro di prevendita)
ridotti in convenzione:
platea 21
galleria 18 (compresi i 3 euro di prevendita)

Promozione gruppi: 1 biglietto cortesia ogni 10 spettatori paganti

Botteghino:
06 57 40 170 ; 06 57 40 598 _ lunedì (ore 16-19), martedì - sabato (ore 11- 20), domenica (ore 11-13.30 e 16-18)

Vendita on-line e info: www.teatrovittoria.it

Come arrivare: Metro: Piramide ; Bus: 170, 781, 83, 3

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli