Testo firmato da Pietro Romano

Er Buciardo, testo firmato da Pietro Romano – che dirige, naturalmente, il cast con la seducente intelligenza artistica della comicità che lo distingue – ne è adattamento e trasposizione in dialetto romanesco: il sorprendente, conseguenziale binomio è esilarante e di indiscussa gradevolezza. L'ambientazione nel fascino della Roma papalina posticipa di poco l'originale e colora il soggetto di elementi linguistici di tinte trilussiane.
Un improbabile precettore (Pietro Romano), in un'insolita notte, giunge in casa della Marchesa Antiquati e in circostanze e con presupposti altrettanto stravaganti si occuperà di istruire i nobili rampolli, sebbene non più esattamente in età scolare. Vezzi imprescindibili al corretto giro della giostra di scena sono la serva, macabro personaggio, e come commedia vuole, la 'giovane innamorata'.

ER BUCIARDO

con Pietro Romano e la compagnia stabile del Teatro comico romano.
Regia di Pietro Romano


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma