Una commedia esilarante con risvolti paranormali

La lettura del testamento per dividere la cospicua eredità lasciata da zio Giorgio è l'occasione, dopo anni, per riunire la famiglia Contessa.

Così Odette, sorella del defunto, si ritrova al cospetto del notaio con i suoi due figli, Marcello ed Anna, per dividersi tanti soldi ed un appartamento. Ma non sempre le cose sono facili.

Le volontà dell'estinto prevedono stravaganti condizioni alle quali i tre non potranno sottrarsi, pena la perdita dell'eredità.

E' qui che inizia una girandola di situazioni esilaranti e tragicomiche.

Odette, frustrata attrice d'altri tempi dedita all'alcool, Marcello, da sempre bistrattato perché gay, ed Anna, single convinta inasprita dalle battaglie (perse) con il caratteraccio della madre, dovranno allearsi per superare prove e situazioni paradossali, costretti a convivere proprio in casa del bizzarro defunto dove qualcosa di soprannaturale fa di tutto per mettergli i bastoni fra le ruote.

Di Emanuela Lucidi

con Pierre Bresolin e Susanna Maurandi

regia Massimo Bertucci


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma