Libera trasposizione teatrale dal racconto di Daniel Pennac

Domenica 9 Dicembre alle 16.30, per la rassegna Infanzie in gioco 2018/19, arriva da Firenze a Centrale Preneste (Via Alberto da Giussano, 58 - Roma) lo spettacolo Ernest e Celestine della Compagnia Ruinart-Artisti Associati. Il lavoro è una libera trasposizione teatrale dell'omonimo racconto di Daniel Pennac ed è diretto e interpretato da Gaetano Carducci.

Ernest e Celestine sono un orso e una topolina. Potranno mai diventare amici? Gli orsi, come gli uomini, non sopportano i topi, non terrebbero mai un topo in casa. Va bene ogni genere di animale, cani, gatti, conigli, serpenti, criceti, ma un topo no, mai. E i topi, d'altra parte, come i bambini, sono terrorizzati dal Grande Orso Cattivo che quando è affamato mangia di tutto - bambini e i topi compresi - in un sol boccone. E dunque, orsi e topi vivono in due mondi separati: gli orsi nel mondo di sopra, i topi nel mondo di sotto e, se capita che si incontrino, succede il finimondo. Così è da sempre, ma siamo proprio sicuri che le cose non possano mai cambiare?

Dai 3 ai 10 anni. Il costo del biglietto è per tutti di 5 euro.

Compagnia Ruinart – Artisti Associati

Ernest e Celestine

teatro d'attore e pupazzi animati

di e con Gaetano Carducci

Luci e musiche di scena: Claudia Benedettelli / Jacopo Carducci

Pitture scenografiche: Amanda Abelsen

La voce di Celestine è di Martina Bello.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma