Uno spettacolo di fantascienza

L'Associazione Culturale Il Rinoceronte è lieta di annunciare il ritorno, sul palco del Teatro Le Sedie, della fantascienza: si tratta di EVA, uno spettacolo teatrale adattato e diretto da Stefano Sarra con protagoniste Valentina Conti, Roberta Mirra, Gioia Montanari e lo stesso Stefano Sarra a completare il cast. Le scene e i costumi sono di Erika Cellini mentre il body painting è ad opera di Annamaria Mazzini.

Il test di Turing ("Gioco dell'imitazione") è un criterio per determinare se una macchina sia in grado di pensare. Cosa succederebbe se l'esaminatore fosse consapevole di interagire con una macchina, e la macchina fosse una bellissima donna?

«Laura, talentuoso ingegnere informatico, viene invitata dal suo datore di lavoro in un luogo segreto e isolato, dove il geniale ed eccentrico Roy Travi è impegnato alla creazione di una forma di intelligenza artificiale in compagnia solo dell'enigmatica cameriera Sieben. Laura, entusiasta di prendere parte ad un progetto così rivoluzionario, accetta di prestarsi a Roy per un "Test di Turing" con un avanzatissimo modello di Intelligenza Artificiale: EVA…

Da sempre letteratura e cinema di fantascienza ci trasportano in altri mondi e in altre realtà, facendoci riflettere su angosce e visioni di un futuro che potrebbe essere anche molto vicino a noi. E perché non farlo anche su un palcoscenico teatrale, dove queste visioni possono essere incarnate e trasmesse tramite il movimento e la parola? Il tema della presa di coscienza di un computer o di un robot, che di conseguenza vuole vivere (e "sopravvivere"), è un classico: dal "Neuromante" di Gibson ai replicanti di P. Dick, da HAL 9000 di "2001" all'androide Ash di "Alien".  Il campo dell'intelligenza artificiale sta vivendo il suo momento d'oro, e nel 2017 alcuni dei massimi esperti di AI, consapevoli del rischio che il progresso scientifico e tecnologico possa sfuggire al controllo degli esseri umani, si sono riuniti ad Asilomar per sancire dei principi essenziali: un concetto di AI benefica e l'allineamento dei valori della macchina con quelli dell'uomo.»

(Stefano Sarra, regista e autore dell'adattamento)


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma