Tre diverse storie di ambientazione natalizia: Babbo Natale e l’oca canterina, Hansel e Gretel sotto la neve e Doni del popolo piccino

Centrale Preneste Teatro per la rassegna Infanzie in gioco 2014/15 ospita, a pochi giorni dal Natale, uno spettacolo dedicato alle magiche e suggestive atmosfere di questo periodo: Fiabe di Natale della Compagnia Teatro Evento in arrivo da Modena. L’appuntamento è domenica 21 Dicembre alle ore 16.30. Sulla scena due attori e un'animatrice propongono tre diverse storie di ambientazione natalizia: Babbo Natale e l’oca canterina, Hansel e Gretel sotto la neve e Doni del popolo piccino.

Nel primo racconto il protagonista è l’amatissimo Babbo Natale che compra al mercato un'oca canterina. Tornando a casa si perde nel bosco del Maleficio e decide di passare la notte in una vecchia capanna. Il cattivo Troll gobbo, signore del bosco, ordina alla Talpa sua serva di ammazzare la povera ochetta, spiumarla e cucinarla ben bene. Ma la Talpa ha buon cuore e riesce a scappare con Babbo Natale e l'oca, va ad abitare con loro e insieme trascorrono delle splendide feste, allietate dalle celestiali melodie dell'oca canterina.

In Hansel e Gretel sotto la neve tutte le briciole di pane che Hansel aveva sparso per ritrovare la via di casa sono nascoste da un fitto manto bianco di neve. E così Hansel e Gretel si ritrovano nel bosco, nella casetta di marzapane della strega cattiva. Come per la storia classica il finale felice è garantito, ma in questo racconto coincide addirittura con un felice e bianco Natale!

Infine l’ultima storia dal titolo I doni del popolo piccino racconta del calzolaio Giuseppino e della moglie Mariuccia che sono così poveri da possedere soltanto una piccola quantità di cuoio. Ogni sera vanno a dormire con lo stomaco vuoto ma, forse perché è Natale e a Natale le notti sono magiche, accade che il mattino dopo al posto del cuoio, trovano un paio di scarpe pronte per essere vendute. La stessa cosa accade il giorno seguente. Una bella sorpresa, ma anche un bel mistero! Alla fine i due decidono di scoprire chi si cela dietro questi fatti inspiegabili: e sarà un incontro dolcissimo, emozionante, quello con gli gnomi di buon cuore a cui il calzolaio e la moglie dimostreranno la propria riconoscenza facendo del Natale un vero giorno di festa, di gioia e di calore.

Dai 3 anni in poi. Il costo del biglietto è di 5 euro.

La rassegna Infanzie in gioco è realizzata con il sostegno della Regione Lazio – Direzione Regionale Cultura e Politiche Giovanili e in collaborazione con il Municipio V di Roma Capitale.

Teatro Evento

Fiabe di Natale

Testo: Cristina Bartolini

Regia e scene: Sergio Galassi

Con: Cristina Bartolini, Massimo Madrigali e Tzvetelina Tzvetkova

Pupazzi e figure: Laboratorio Teatro Evento


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma