Un padre e una figlia si raccontano

"Esiste un luogo magico che solo pochi conoscono, il luogo davanti al quale l'attore sveste i propri panni per diventare il personaggio. Il nostro luogo magico, la nostra macchina del tempo, sarà uno specchio, non uno qualunque ma lo specchio del camerino di ogni teatro. Seduto davanti a lui con in mano una spugnetta per il trucco e una matita per contornare gli occhi, l'attore comincia a raccontarsi a sua figlia, attrice anche lei, che dopo tanti anni di carriera decide di approfittare della condivisione del camerino per parlare con suo padre. Uno spettacolo che fa ridere e sognare, tra tante risate e alcune pennellate di poesia, quella che inevitabilmente appanna gli occhi quando a guardarsi e a raccontarsi sono un padre e una figlia."

Una commedia con Simona D'Angelo, Valeria Nardella e I Cerchi Magici
musiche di L. Pizzurro e G. D'Angelo
Regia di Luca Pizzurro


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma