Commedia brillante colma di equivoci e situazioni paradossali

Commedia brillante colma di equivoci e situazioni paradossali. Il Dott. Ricciardi è un chirurgo di fama mondiale, felicemente sposato con Rosa Maria e serenamente coadiuvato nel suo lavoro dal Dott. Bonelli e dal Dott. Antonio Marini, chirurgo con mille interessi meno quello per la medicina. Mancano pochi giorni a Natale, e nel nostro tranquillo ospedale, fervono i preparativi per la consueta recita di Natale ma anche per l'importante conferenza annuale Pobosky, fondamentale per la futura carriera del Dott. Ricciardi. Tutto è pronto quando irrompe sulla scena l'ex infermiera Giovanna Valeri con una notizia che rischia di mandare all'aria le aspirazioni professionali del Dott. Ricciardi. Inizia così una serie convulsa di bugie, travestimenti e reciproci inganni per cercare di salvare la situazione in una vorticosa girandola di battute e gag scoppiettanti.

di Ray Cooney

traduzione Maria Teresa Petruzzi

regia Marco Domizi

con Davide Mamone, Vincenzo Basile, Angelo Giovannetti, Sonia Cardellino, Santina Funari, Luca Daddi, Salvatore Spada, Annarita Ugolini, Angelo Mariani, Marco Domizi, Giusy Angeletti, Flavia Dottorini, Domizi Oscar, Angelo Mariani, Flaminia Dottorini e Beatrice Gentile

assistente alla regia e direttore di scena Leonardo Salvatori

scenografie Fabrizio Allegretti e Angelo Mariani

acconciature e trucco Raffaella Mazzei e Flavia Dottorini

costumi Rosa Grillo, Angela Zeppa, Nadia Fontana

fonia e suoni Fabio Gioacchini

luci Luca Verrengia e Gino Pulcini

grafica Azzurra Russo

Associazione Culturale La Ribalta


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma