Quella di Halloween sarà una notte davvero da brividi sotto il castello incantato di tela a Capannelle di Delirio

Mostri vampiri streghe e indemoniati saranno a sorpresa tra il pubblico che si recherà a vedere lo spettacolo di sabato 31 sera alle ore 22 ma anche di quelli di domenica. Il pubblico con potrà stare tranquillo perché sarà coinvolto in un spettacolo speciale tenebroso ma anche tutto da ridere.

Dopo il successo del Circo degli Orrori nella Capitale è arrivato Delirio il nuovo spettacolo dove demoni folli vampiri e campioni si sono impossessati di un vecchio manicomio. Un luogo buio e apparentemente dimenticato dove la follia non ha limiti: un luogo angusto dove si vive nel rischio e nel pericolo, dove non ci sono regole e dove convivono assassini pericolosi, anime indemoniate in attesa del loro punto di non ritorno: la sedia elettrica. Una vera e propria famiglia di alieni pronti a tutto. Squilibrati psicopatici vaganti in corridoi bui e stretti dimenticati nelle loro fredde celle, che espellono lamenti all'interno delle camere di punizione. Chirurghi che torturano pazienti molto disturbati, infermieri che distruggono cervelli e corpi pervasi dal delirio.

Quaranta artisti internazionali con attrazioni che alzano il tasso adrenalinico trascineranno il pubblico in un mondo illusorio di menti e corpi contorti e prodigiosi. Urla, risate ed eccentricità di mostri avvolgeranno il pubblico per un paio di ore lungo un percorso teatrale acrobatico e cabarettistico. Uno spettacolo che fonde tre importanti arti, teatro, circo e cabaret. Teatro perché raccontiamo una storia ed utilizziamo un copione; Circo perché utilizziamo questa tecnica per realizzare e raccontare le nostre storie mimate ed acrobaticamente sviluppate; Cabaret per la sensualità di alcune performance, per la

sintonia e l'interazione con il pubblico, il contatto diretto e l'umore adatto agli adulti, fresco ed intelligente. Con quel pizzico di malizia che rende spassosa la sua durata.

Lo show prevede incursioni di zombie vampiri e mostri tra il pubblico per una notte di Delirio!

Non consigliato ai minori di 10 anni

ARTISTI E PERSONAGGI

Nosfertatu: è il personaggio principale di Delirio. E' il malato numrto uno del manicomio criminale. Lui è finito sulla sedia elettrica ed è sopavvissuto e ora crede di essere immortale. Ha sconfitto l'energia elettrica e ora crede che le scariche elettriche facciano bene a sopravvivere così ecco che nella grande casa di Delirio cerchera di risvegliare i traumi di ogniuno di noi.

La Direttrice: severa, cattiva basta un suo sguardo per far capire ai suoi ospiti come devono comportarsi. Donna di poche parole governa la casa secondo la sua implacabile disciplina comunica con un fischietto. E lei che decide gli orari dei sui pazienti e lei che da premi e punizioni.

L'infermiera Bella sexy, sensuale è dolce ma quando deve infilare l'ago non ha nessuna pietà. Lei seguirà gli spettatori e li accompagnerà ai loro posti e farà in modo di tranqullizzarli fino all'inizio dello show poi sarà il delirio.

I Matti: Alcuni dei personaggi che incontrerete nel nostro Manicomio in delirio loro credono di essere persone come noi, credono di essere al centro del mondo credono di avere sempre ragione e soprattutto non ascoltano nessuno ma tutti cercano di stargli alla lontana. Tirano fuori il loro talento e vi faranno morire…dalle risate.

Bittel Juice è il nostro spiritello porcello. Canta, rutta, mangia in maniera disgustosa e soprattutto non ha regole. Ma quando è il vena è il giullare del gruppo è lui che riesce a far tornare il sorriso a tutti a guai a contraddirlo…e pericoloso, ma anche spassoso, Vi osserverà vi parlerà vi porterà con lui a vivere un'esperienza indimenticabile.

Il Pagliaccio pentito: Scappato da un circo perché inseguito da uno stuolo di genitori arrabbiati che volevano picchiarlo perché invece di divertire i loro li figli li faceva impaurire ed ora ha trovato dei nuovi compagni più maturi da mandare al manicomio….

Lady Divina: Star mancata di Hollywood crede ancora di far parte di quel mondo che ha sempre sognato per lei la vita è tutta un film…Si crede una prima donna anche pe la sua bellezza…Pronta a interpretare la parte del prossimo film…e ora che è finita in questo gruppo crede che i suoi compagni di avventura siano lì per girare un film...

Ossessionato dal tempo: Gira sempre con una clessidra, aspetta il suo momento. La volta e la rivolta osserva la sua porporina che passa da un'ampolla all'altra. Lo vedrete girare tra di voi e poi lo rincontrerete quando finalmente la clessidra per lui diventa il modo per mettersi in evidenza.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma