Questo spettacolo era stato ideato dallo stesso Alberto Bevilacqua insieme all’attrice Paola Lorenzoni con la quale era stato in contatto nei suoi ultimi anni di vita.
Promotrice di questa iniziativa è la famiglia dello scrittore nella persona di Anna Bevilacqua, sorella dello scrittore, che conoscendo il desiderio di suo fratello lo ha prodotto affidandosi alla Associazione Culturale L’Esclusiva.
Negli ultimi tempi della sua vita, Alberto Bevilacqua aveva selezionato alcuni straordinari ritratti di donne dai suoi romanzi più celebri, La Califfa, Una scandalosa giovinezza, Tu che mi ascolti, I sensi incantati, L’amore stregone, per provarsi con un montaggio teatrale da affidare all’interpretazione dell’attrice Paola Lorenzoni. Un montaggio teatrale a cui lo scrittore aveva dato un titolo provvisorio, L’Unità d’Italia, immaginando una sorta di storia delle molte virtualità che Eros ha offerto e offre nel quadro storico e geografico dell’Italia moderna.
Da queste suggestioni, a cui purtroppo Bevilacqua non è riuscito a dare una forma teatrale compiuta, prende le mosse lo spettacolo a cui è stato dato il titolo Il curioso delle donne (omaggio a un altro romanzo dell’autore parmense).
Un’attrice va a visitare nel suo appartamento uno scrittore che non manifesta la sua presenza se non con squilli di telefono, minacciosi ronzii di interfono, brani musicali registrati, immagini proiettate, colpi di tosse. Appartato in una stanza al secondo piano lo scrittore comunica con la sua visitatrice attraverso l’occhio elettronico di una telecamera. Si scoprirà che ha disseminato lo spazio di elementi eccentrici, prove da superare, trabocchetti da evitare, enigmi da risolvere, alla cui soluzione, attraverso un viaggio all’interno delle figure femminili dei suoi romanzi, spinge e costringe la sua ospite. Come Alice, la visitatrice precipiterà nell’universo letterario dello scrittore, un universo parallelo, bizzarro e meraviglioso, dove comincia, senza sgomentarsi per le difficoltà, un viaggio di conoscenza del suo femminino, che la porterà alla fine ad avere il permesso di salire la scala che la divide dall’autore delle meraviglie e finalmente incontrarlo.


Il curioso delle donne
Alberto Bevilacqua, l’Uomo l’Artista
con Paola Lorenzoni
regia Sergio Basile

Venerdì 23, prima dello spettacolo, alle 19.00 ci sarà un preludio:
Alberto Bevilacqua, l'Uomo l'Artista
con la partecipazione di personalità della cultura e dello spettacolo e di persone a lui vicine, fra i quali Giorgio Albertazzi, Italo Moscati, Viviana Polic, Adele Cambria. Inoltre un ricordo musicale con quartetto d'archi e voce solista dal vivo, una testimonianza di Maurizio Costanzo, reperti video.
Nel foyer un ricordo fotografico con scatti inediti dell’artista nella sua abitazione e su vari set cinematografici
Seguirà un buffet nell’intervallo prima della rappresentazione.

musiche: Concetta Anastasi
Scene: Simonetta Baldini
Costumi: Saverio Galano
Disegno luci: Pietro Sperduti
Riprese video: Paola Mengoni
Foto: Tommaso Le Pera
Promozione: Baldrini distribuzioni

Informazioni, orari e prezzi

Prima assoluta
23 e 24 Maggio 2014 ore 20.30

Info:
06.4882114

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli