Uno dei monologhi più apprezzati al Roma Fringe Festival 2014

Dal 19 al 22 febbraio è in scena al Teatro Kopó di Roma uno dei monologhi più apprezzati al Roma Fringe Festival 2014, Il fulmine nella terra-Irpinia 1980 scritto e diretto da Mirko di Martino con Orazio Cerino. Un monologo di teatro civile basato su articoli di giornale, testimonianze e documenti originali, che ricostruisce i primi giorni del sisma raccontando, a volte con ironia e a volte con crudezza, le storie delle vittime e dei soccorritori, i ritardi, l’impreparazione e gli errori dei soccorsi.

Lo spettacolo è anche anche il racconto di un’epoca che sembra molto più lontana di quanto non sia in realtà, un'ironica e a tratti dolorosa narrazione dell’Italia del 1980, rivissuta attraverso le musiche, i film e la TV di quegli anni, che rendono ancora più amaro il contrasto tra la spensieratezza dell' ”Italia da bere” e la tragicità dell'evento sismico.

Il Fulmine nella terra, nei suoi cinque anni di vita, è stato rappresentato in numerosi teatri e comuni italiani, tra cui Gemona del Friuli, in occasione delle celebrazioni per l'anniversario del terremoto del '76, e nell'ambito delle manifestazioni nazionali organizzate dall'associazione “Io non tremo”. Lo spettacolo è patrocinato dal Giffoni Film Festival ed è arrivato finalista al Roma Fringe Festival 2014. Orazio Cerino, inoltre, con questo testo ha ricevuto òa nomination come migliore attore al Roma Fringe Festival e al Premio Landieri del 2011.

IL FULMINE NELLA TERRA – IRPINIA 1980

scritto e diretto da Mirko di Martino

con Orazio Cerino

aiuto regia Melissa di Genova


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma