Doppio appuntamento per la rassegna Infanzie in gioco

Doppio appuntamento per tutta la famiglia con Infanzie in gioco 2014/15 a Centrale Preneste Teatro: domenica 7 e lunedì 8 Dicembre alle ore 16.30 il Teatro Kismet Opera di Bari è in scena con lo spettacolo Il gatto e gli stivali. La storia narra di tre fratelli il cui padre muore lasciando in eredità al più giovane un gatto. Ma non si tratta di un gatto qualunque! Grazie all’aiuto dei suoi stivali, infatti, è dotato di poteri straordinari e con questi cerca in ogni modo di fare la felicità del suo padrone. Superando mille ostacoli il protagonista, che grazie al gatto è diventato “Marchese di Fruttasecca”, riesce infine a sposare la principessa Ciliegina, figlia del Re di Vallefruttata. E così tutti vissero felici e contenti.

Lo spettacolo Il gatto e gli stivali pone l’attenzione su una qualità del sentire umano che troppo spesso è sopita: quella dell’istinto primordiale, quell’istinto che, quasi magicamente, fa distinguere la strada giusta, fa riconoscere gli incontri positivi e infonde il coraggio per affrontare ogni ostacolo e realizzare i propri sogni.

Dai 6 ai 10 anni. Il costo del biglietto è per tutti di 5 euro.

La rassegna Infanzie in gioco è realizzata con il sostegno della Regione Lazio – Direzione Regionale Cultura e Politiche Giovanili e in collaborazione con il Municipio V di Roma Capitale.

Il gatto e gli stivali

Di Teatro Kismet Opera - Bari

Testo e regia: Lucia Zotti

Con: Monica Contini, Deianira Dragone, Nicola Masciullo

Oggetti di scena maschere e decorazioni: Massimiliano Massari

Musiche originali: Nicola Masciullo

Costumi: Monica Contini

Progetto luci: Vincent Longuemare

Progetto scenografico: Masciullo, Longuemare


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma