Spettacolo liberamente ispirato al Riccardo III di Shakespeare

Il 12, 13 e 14 febbraio sul palcoscenico  del Teatro Porta Portese approda l'emozionante storia "Il giovane Riccardo": Storpio, timido e inadatto, Riccardo prova amore, paure, gioie e desideri, come ogni giovane ragazzo. Il continuo e violento rifiuto muterà il carattere di Riccardo. Il suo silenzioso e pacato carisma, la sua mai riconosciuta intelligenza, si muteranno in muta violenza, studiata vendetta e insaziabile ambizione.

Riccardo York ha solo diciassette anni. Suo padre Edoardo, padrone di una gloriosa azienda petrolifera, è in fin di vita. Come unico erede, il destino del ragazzo sembra segnato. Sarà lui a guidare l'impero di famiglia. Tratto liberamente dal celebre dramma "Riccardo III", di William Shakespeare, lo spettacolo racconta le difficoltà di Riccardo, costretto ad affrontare una vita dura. Afflitto sin dalla nascita da una forte malformazione fisica, il giovane Riccardo ha un rapporto difficile con la madre Elisabetta e ambiguo con gli amici più stretti. Amicizia, amore e potere. Riccardo è troppo sfortunato per essere detestato e troppo infido per essere amato.

Drammaturgia Alberto Fumagalli

con Alberto Fumagalli, Alice Bertini, Antonio Muro, Diego Tricarico, Ludovica d'Auria

Coregia Tommaso Ferrero

Scenografia Fulgenzio Fumagalli

Costumi Giulio Morini

regia Alberto Fumagalli

Produzione LMS-Les Moustaches e Teatro Studio1


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma