Dopo il successo della scorsa stagione, torna in scena al Teatro Lo Spazio, dal 30 novembre al 3 dicembre, IL MINESTRONE, spettacolo scritto da Niccolò Felici e diretto da Alessandro Cecchini.
"La tana di Michele" è un ristorante sull'orlo del fallimento, Guido, lo chef, cerca un modo per salvarlo, ma dovrà scontrarsi con i suoi colleghi. Ognuno con la sua idea, la sua personalità, il suo percorso, ognuno diverso dall'altro, ma che come le verdure in un minestrone, si mescolano per dare vita a qualcosa di nuovo. Il segreto di una buona pasta non è solo la pasta. Il segreto di una buona pasta è la pasta, il pomodoro, l'olio, l'aglio, il basilico, l'amore che ci mettiamo per raggiungere il risultato finale. Può capitare a volte di sbagliare, di fare abbinamenti azzardati, di mettere poco sale, di bruciare un sugo: dove è possibile aggiustiamo, ma a volte è necessario ricominciare da capo per salvare un piatto, stravolgerlo, se serve.
L'unica cosa che differenzia noi umani da un piatto è che se ci manca del sale o ci accorgiamo di dover ricominciare tutto da zero, non abbiamo uno chef che da sopra ci aggiusta, lo dobbiamo fare da soli. Il minestrone parla di questo, parla di quattro ragazzi che non hanno idea di come aggiustarsi ma che forse neanche sanno di doverlo fare, parla di un ristorante che, proprio come una grossa pentola di Minestrone, solo con le verdure giuste e l'amore che le tiene insieme può rimanere in vita.

IL MINESTRONE

Di Niccolò Felici

Con Niccolò Felici, Giuseppe Zep Ragone, Giorgio Petrotta, Sofia Ferrero.
Regia di Alessandro Cecchini

TEATRO LO SPAZIO-ROMA

Informazioni, orari e prezzi

Ore 21.00
domenica ore 17

Biglietti: 15 euro – ridotto: 12 euro
(bar aperto per aperitivo dalle 20.00)

Informazioni e prenotazioni:
tel. 339 775 9351 / 06 77204149
info@teatrolospazio.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli