Ovvero sulla soglia del labirinto

A partire dal 6 ottobre alle ore 21:00 presso il Teatro degli Audaci, sito in via Giuseppe De Santis, 29 il direttore artistico Flavio De Paola, vestirà i panni di Guglielmo e Adso, ne Il Nome della Rosa – ovvero sulla soglia del labirinto per la regia di Pablo Maximo Taddei.
Flavio De Paola sarà accompagnato sul palcoscenico da Danilo Zuliani ed Emiliano Ottaviani, e in questa nuova avventura interpreterà i protagonisti del romanzo scritto da Umberto Eco, proprio per omaggiare il grande scrittore dell'omonimo racconto.
Il Nome della Rosa ha ottenuto un vasto successo di critica e di pubblico, vendendo oltre 50 milioni di copie in trent'anni e venendo tradotto in oltre 40 lingue, è un'opera considerata un incrocio di generi, tra lo storico, il narrativo e il filosofico ed interpretarla sul palcoscenico "è stata un'impresa non da poco, ma spero vi piaccia" asserisce il noto resista e attore Flavio De Paola.
Il racconto è ambientato sul finire dell'anno 1327, quando il monaco di nome Adso da Melk, che, divenuto ormai anziano, decide di mettere su carta la sua esperienza vissuta da novizio, anni prima, in compagnia del proprio maestro Guglielmo da Baskerville. La vicenda si svolge all'interno di un monastero benedettino dell'Italia Settentrionale, ed è suddivisa in sette giornate, scandite dai ritmi della vita monastica.
Flavio De Paola vivrà al centro di una serie di performance complesse, curiose e affascinanti, dove la vocalità sarà l'elemento base della musicalità dello spettacolo. Gli altri due interpreti Danilo Zuliani ed Emiliano Ottaviani moltiplicheranno le presenze con effetti di luce, apparizioni e, ovviamente, timbri vocali: tutti gli attori utilizzeranno, oltre a delle stupefacenti maschere, la tecnica degli "psicosuoni" che, per chi è riuscito a vederlo, è stato l'elemento caratterizzante dello spettacolo "Novecento", grande successo, nonché famoso in tutta Italia per le sue repliche nei teatri più celebri italiani.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma