L’amore nei suoi aspetti sorprendenti e dolorosi

Con “Amore, che ancora non mi abbandona” il Teatro della colazione si avventura in un viaggio teatrale tra letteratura, poesia e romanzo alla scoperta dell’indefinibile che da sempre ispira la cultura e la storia dell’uomo: l’Amore.

Domenica 7 dicembre, dalle ore 17.30, gli artisti del Teatro della colazione vi aspettano nello splendido spazio della Nuova libreria all’Olimpico, Piazza Gentile da Fabriano 16, per uno spettacolo itinerante, dove gli spettatori saranno condotti attraverso letture sceniche, recitazione, musica e giochi di luce nel meraviglioso mondo della letteratura.

Partendo dal Quinto canto dell'Inferno della Commedia di Dante Alighieri, i drammaturghi del Teatro della Colazione faranno vivere nello spazio scenico ideale della Nuova Libreria all'Olimpico, i tòpoi letterari legati all'amore. L’amore nei suoi aspetti sorprendenti e dolorosi, dalla sua assenza alla sua nascita, dalla sua idealizzazione alla sua fine, dall'innamoramento alla separazione. L'amore per come lo vivono, lo vedono, lo reinterpretano, lo fraintendono poeti e personaggi fiabeschi. Poeti della tradizione accompagneranno il pubblico in questo viaggio, dove l'equilibrio escatologico della Commedia Dantesca è ribaltato, e ciò che è più umano, semplice, accoglie il pubblico in un Paradiso terreno, caldo, basato sull'onestà dei rapporti e la verità di un amore non idealizzato. L'amore che permette ai poeti di scrivere e agli attori di dar vita a ciò che i poeti scrivono. Durante questo piccolo viaggio minimale, a tu per tu con attori che agiscono come spiriti, apparizioni, pagine, gli ospiti saranno intrattenuti da musica dal vivo.

“Si è voluto lavorare sul contatto diretto con il pubblico e sul vitalizzare una bellissima libreria divisa su tre piani“ questo ci racconta il regista dello spettacolo itinerante Giacomo Sette. “Sfruttando a pieno la pianta architettonica del luogo, gli attori si dispongono come pagine viventi, che si attivano all'arrivo del Pubblico, in un'atmosfera onirica delineata dalle luci della light designer Silvia Crocchianti. L'interazione avverrà in forma teatrale, di lettura scenica e d’improvvisazione su parola. Il pubblico, tra il quale si troverà a far parte la clientela di passaggio nella libreria, sarà traghettato in questo delicatissimo viaggio interiore da due personaggi, di cui non svelerò l’identità per non rovinare la sorpresa. Il tempo della narrazione e del viaggio sarà scandito dagli interventi musicali di Paolo Motta e Marco Giardina interpreti di toccanti e affascinanti brani musicali“.

La Nuova Libreria all’Olimpico supporterà il Teatro della Colazione donando il 20% dell’incasso della giornata per la campagna di crowdfunding (link) indetta per il concorso Diversamente Stabili, progetto organizzato e gestito dal giovane gruppo di artisti.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma