Torna a grande richiesta, dal 12 al 15 febbraio

"La commedia italiana è questo: trattare con termini comici, divertenti, ironici, umoristici degli argomenti che sono invece drammatici. È questo che distingue la commedia italiana da tutte le altre commedie."

Mario Monicelli

torna a grande richiesta, dal 12 al 15 febbraio, lo spettacolo Il Tracollo portato in scena dalla giovane compagnia dell’ Associazione Culturale La chiave delle arti, in collaborazione con la Compagnia La Farfalla.

La pièce nasce sulla base di un atto scritto da Pietro De Silva e su cui Giulia Lusetti, drammaturga esordiente, ha sviluppato il resto dello spettacolo aggiudicandosi il primo premio del "Campionato Nazionale del Secondo Atto".

In un mondo pieno di telecamere e tecnologie, non si riesce mai a capire se si è vittime di scherzi o della dura realtà. Il Tracollo racconta di un attore che entra in una casa per sostenere un provino, senza sapere né come andrà, né tantomeno se ne uscirà.

È un viaggio nei mondi dell'attore e dei suoi paradossi, a volte estremi. Ma è anche lo specchio della nostra anima, delle nostre frustrazioni, della ricerca di un'identità che non sempre riusciamo a definire, impegnati come siamo ad "arrivare" nella carriera e arrivare alla fine del mese. Fino al gesto più assurdo e paradossale.

Il Tracollo è una commedia che si sviluppa su un susseguirsi di colpi di scena, non si fa in tempo ad abituarsi a una realtà che l'attimo seguente è tutto ribaltato ma allo stesso tempo esattamente reale. Risate e riflessioni si alternano, vita reale e finzione si mescolano, situazioni paradossali si ripetono all’infinito… questi sono gli intrecci de Il Tracollo

La cosa che mi ha colpito di più quando mi sono trovata davanti alla prima parte di questo testo, scritta in maniera magistrale da Pietro De Silva, è il realismo quasi quotidiano che traspare da ogni singola battuta. Un realismo che si contrappone alla "finzione" finale, al paradosso stesso del testo e dell'attore in sé. Perché, si sa, quando si parla di attori, si parla inevitabilmente di esagerazione. Ed è questo dualismo dei due atti che, a mio avviso, rende questo testo completo e ben bilanciato, tra risate distensive e riflessioni più profonde.

Giulia Lusetti - Regista

La giovane compagnia dell’Associazione Culturale "La chiave delle arti" (fino al 2013 "Compagnia degli Infarti") è attiva nel panorama teatrale romano da diversi anni. Dopo il successo di "Contropiede" (2012/2013) e "Henna - il coraggio di cambiare" (2014), la compagnia decide di riportare in scena il loro spettacolo d'esordio, "Il Tracollo", in collaborazione con la Compagnia La Farfalla.

Il Tracollo Testo: Pietro De Silva e Giulia Lusetti

Regia: Giulia Lusetti

Con: Matteo Canesin, Danilo Napoli, Ottavia Banchi, Federica Marino, Claudia Novati, Enrico Benedetti, Giulia Pera, Francesca Di Sanza


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma