Venerdì 18 Settembre alle 22.30 sul palco del Parco del Ninfeo, Vladimir Luxuria intervisterà Maria Sole Tognazzi e Ivan Cotroneo, sceneggiatore con Francesca Marciano e con insieme alla regista del film Io e Lei, lungometraggio atteso nelle sale dal 1°Ottobre 2015, con Margherita Buy e Sabrina Ferilli.
La proiezione del trailer ufficiale darà il via all’incontro tra gli autori e il pubblico del Gay Village.

"Io e lei nasce dal desiderio di raccontare le donne che incontro continuamente nella vita e che in genere hanno poche possibilità di diventare soggetti di racconto” - dice la Tognazzi - "è una riflessione cominciata con Viaggio sola e che continuo in questo film. Anche Io e lei continua in una declinazione differente, la possibilità di fare una scelta libera. Mi piace raccontare donne autonome, molto più forti di quanto si creda, capaci di scegliere la propria vita, senza preoccuparsi del giudizio del mondo. Io e lei è un invito a non avere paura di scegliere di essere fino in fondo se stessi”.

La storia del film è quella di due donne che in età adulta e con trascorsi differenti si incontrano, si innamorano e decidono di vivere insieme. Due donne che vivono una relazione omosessuale in un’età e con delle meccaniche che sono allo stesso tempo inedite e molto comuni: quelle cioè di una qualunque coppia alle prese con impegni, felicità, insoddisfazioni, gelosie. Due donne innamorate narrate con maggiore attenzione alla loro ordinarietà e al loro quotidiano, piuttosto che alla loro straordinarietà.

MARIA SOLE TOGNAZZI: Inizia la sua attività cinematografica in qualità di assistente e poi di aiuto regista. Parallelamente inizia a girare come regista alcuni backstage e video clip (Sergio Cammariere, Carmen Consoli, Neffa, Paola Turci). E’ assistente alla regia e aiuto alla regia in diverse opere cinematografiche per circa dieci anni. Con “C’ero anch’io” vince il Globo d’oro come miglior cortometraggio. Il suo primo lungometraggio “Passato prossimo” viene candidato ai David di Donatello e premiato con il Nastro d’argento e il Globo d’oro come miglior regista esordiente. Con “L'uomo che ama”, interpretato da Pierfrancesco Favino, Monica Bellucci e Ksenia Rappoport, apre nel 2008 il Festival di Roma. “Ritratto di mio padre”, con cui ha pre-inaugurato il Festival di Roma 2010, è stato candidato al David di Donatello e ha vinto il Nastro d’argento nella sezione documentari cinema. “Viaggio sola”, scritto insieme ad Ivan Cotroneo e Francesca Marciano e interpretato da Margherita Buy e Stefano Accorsi, è stato candidato a cinque David di Donatello e a sei Nastri d’Argento, vincendo il David di Donatello e il Ciak d’Oro 2013 per la Migliore Attrice Protagonista Margherita Buy e i Nastri d’Argento 2013 per Miglior Film Commedia. “Viaggio sola” è stato distribuito e venduto in tutto il mondo. Il primo ottobre 2015 uscirà il suo nuovo film, “Io e lei”, interpretato da Margherita Buy e Sabrina Ferilli, prodotto da Indigo Film e Lucky Red con Rai Cinema.

Informazioni, orari e prezzi

Gay Village

Ore 22.30

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli