In carne e voce di Monica Demuru che dà vita al solo site-specific

Giovedì 16 e venerdì 17 luglio (ore 21.30, posto unico 5€) l'arena estiva del Teatro India – con capienza massima di 154 posti – accoglie il pubblico nei suoi spazi esterni per ritrovare il "jukebox-umano" in carne e voce Monica Demuru, che dà vita ai materiali sonori raccolti tra Roma, Prato e Cagliari per il solo site-specific JUKEBOX - Roma di Encyclopédie de la Parole. Ultimo spettacolo ad abitare il Teatro India prima dell'emergenza sanitaria, e che torna a farci viaggiare tra le città d'Italia grazie alla sua presenza in scena e la sua inconfondibile qualità vocale.

"Quali discorsi mi attraversano quando sono a casa, a scuola, a lavoro, sui mezzi pubblici, alla radio, al cinema, al mercato o in palestra?". Jukebox è un solo site-specific pensato per un territorio particolare: una città, i suoi abitanti e la lingua che condividono. Ogni suo capitolo è composto in stretta collaborazione tra gli autori, un performer, un drammaturgo locale, e dei raccoglitori di discorsi, che collezionano, classificano, trascrivono delle registrazioni audio, che saranno poi ri-create durante una performance. Nella sua versione italiana, Jukebox ha viaggiato in tre città italiane – Roma, Prato, Cagliari – e torna al Teatro di Roma arricchito dai documenti raccolti in ognuna di queste. Un "assolo geografico" creato ed interpretato da Monica Demuru, insieme a Encyclopédie de la Parole. Ogni sera il pubblico ha la possibilità di scegliere quale sequenza di parole far pronunciare a Monica Demuru, jukebox-umano che dà vita ai materiali sonori raccolti. Jukebox esplora così i modi con cui una comunità rappresenta sé stessa, portando in scena quelle voci che il pubblico desidera ascoltare, facendole risuonare le une con le altre.

"Siamo tutti esperti del parlare" è il motto di Encyclopédie de la Parole, progetto artistico di Joris Lacoste ed Elise Simonet che colleziona e classifica registrazioni, trascrizioni, ri-creazioni attraverso delle performance. Da questa collezione, che include più di mille documenti disponibili per la consultazione sul web, l'Encyclopédie de la Parole attinge per produrre arte sonora, performance, conferenze, concerti e installazioni.

In occasione della replica del 17 luglio è possibile far partecipare gratuitamente i bambini (dai 7 ai 10 anni) al laboratorio Cerchiamoci, a cura del teatrodelleapparizioni, per l'intera durata dello spettacolo (prenotazione obbligatoria a: community@teatrodiroma.net

VERSO IL RITORNO 

STAGIONE ESTIVA 2020 DEL TEATRO DI ROMA

16 e 17 luglio 2020 

L'arena estiva del Teatro India accoglie il 'jukebox-umano' in carne e voce di Monica Demuru che dà vita al solo site-specific Jukebox di Encyclopédie de la Parole 

Jukebox 'Roma' un progetto di Encyclopédie de la parole

direzione artistica Elise Simonet

regia Joris Lacoste

con Monica Demuru

drammaturgia e coordinamento dei raccoglitori: Francesco Alberici e Riccardo Fazi

raccolta dei documenti audio Francesco Alberici, Monica Demuru, Joris Lacoste, Elise Simonet, Matteo Angius, Maddalena De Carolis, Riccardo Fazi, Federico Paino, Giorgia Vignola (Roma); Tommaso Carovani, Lorenza Guerrini, Andrea Livi, Veronica Tinnirello (Prato); Sophy Benar, Elisa Comparetti, Andrea Melis, Claudio Mura (Cagliari)

Produzione Teatro di Roma – Teatro Nazionale in collaborazione con Échelle 1:1, Short Theatre

Fondazione Teatro Metastasio/Contemporanea Festival, Sardegna Teatro

LO SPETTACOLO FA PARTE DEL NUOVO PALINSESTO DI ROMA CAPITALE ROMARAMA


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma