La storia racconta di una fortissima e bellissima amicizia

Di Alessandro e Icaro Accettella e Arianna Fioravanti

Messa in scena Alessandro Accettella

Con Alessandro Accettella e Silvia Grande

Luci di scena Roberto De Leon

TRAMA

La storia racconta di una fortissima e bellissima amicizia tra un bambino e un albero. Tutti i giorni il bambino gioca con lui. Dalle radici si arrampica su…su…tra i suoi intricati rami e attraverso le sue foglie…fino a toccare il cielo. La salita è occasione di diversi incontri: gli occhi delle civette, il volo degli uccelli, streghe e fantasmi, i cristalli della neve, i due innamorati, un gatto e un topo che giocano a nascondino, gli aerei di carta e gli aquiloni e un burattino di legno… Un giorno, però, il bambino incontra un falegname che decide di portare via l'albero per farne una barca che possa viaggiare per il mondo e per costruire una casa nella quale poter vivere. Un camion si porta via l'albero e al bambino non restano che le fantasticherie e i ricordi del suo compagno di giochi. Saranno il gatto e il topo a mettere nel terreno…un seme. E da questo seme nascerà una nuova vita, un nuovo albero, un nuovo compagno di giochi.

OBIETTIVI

Lo spettacolo si propone di sensibilizzare i bambini al rispetto di ogni individuo e della natura che ci circonda, stimolandone anche il senso critico attraverso il cammino e la scoperta. Inoltre la storia, semplice e lineare, sottolinea l'importanza dei valori dell'amore e dell'amicizia.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma