Un suggestivo viaggio teatrale

“Come la prendereste se vi dicessi che siete fatti di particelle che possono stare in più luoghi contemporaneamente? E che queste particelle sono tali solo nel momento in cui le osservate, e quando non le guardate diventano onde, infinite onde che danzano dappertutto?”. Comincia così il suggestivo viaggio teatrale de “L’Universo siamo noi” di Marco Lombardozzi, dal 1 al 3 luglio 2015 al Teatro San Genesio a Roma ( via Podgora,1) con Eleonora Tosto e Roberto Deiana ( voci recitanti e performers musicali).

Già autore dello spettacolo “Le sette porte della felicità”, da cui è nato l'omonimo libro (Edizioni EDUP), Marco Lombardozzi porta questa volta in scena la sua grande passione per la musica insieme alla sua competenza di medico, omeopata e psicoterapeuta in un'ora di spettacolo, che alterna monologhi a suoni e ritmi incalzanti. Con un obiettivo preciso: la scoperta che i buchi neri e i tunnel spazio- temporali sono non solo nello spazio interstellare ma anche dentro di noi.

Un viaggio in cui la scienza incontra l'arte, la psicoterapia incrocia il teatro e la musica, la vita assume un aspetto nuovo: la materia oscura di cui parlano i fisici quantistici la possiamo toccare e vivere, vibrando di un’energia che ci hanno nascosto per millenni e che invece è a portata di mano.

“Non vi dicono che c’è un grande mago dentro ognuno di voi e che potete creare la vostra vita ed essere davvero eterni!”

“L'UNIVERSO SIAMO NOI”

di Marco Lombardozzi

Parole e Musica

con

Marco Lombardozzi, Eleonora Tosto, Roberto Deiana

AUTORE ED INTERPRETI

Marco Lombardozzi

Laureato in Medicina e chirurgia all'Università "La Sapienza" di Roma con la prima tesi sperimentale sul farmaco omeopatico. È diplomato in Medicina Omeopatica, Psicoterapia comportamentale e sofro-terapia e in Analisi e psicoterapia Bioenergetica. Ha perfezionato gli studi sul linguaggio del corpo a New York con A. lowen e L. Hochmann. Ha diretto per anni l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica di Roma e collaborato con l'omonima rivista. È giornalista opinionista sul quotidiano Metro. È docente di Medicina vibrazionale all'Università "Tor Vergata" di Roma (Master I livello) È responsabile dell'ambulatorio di Omeopatia dell'ospedale Israelitico di Roma. Ama suonare la chitarra e il tamburo a cornice, ha sempre viaggiato molto sin da giovane e ha visitato tanti luoghi, imparando da ciascuno qualcosa in più.

Roberto Deiana

Roberto Deiana suona la chitarra acustica fin da ragazzo ma solo quando nel 2001 incontra casualmente la scuola del Guitar Craft comincia un approfondito e sistematico studio dello strumento, da quel momento inizia una assidua e regolare frequentazione dei corsi. La scuola non ha una sede e per soddisfare le esigenze degli studenti si organizzano corsi in tutto il mondo. La particolarità della scuola, fondata da Robert Fripp, è l'accordatura per quinte New Standard Tuning e il lavoro in circolo che permette le composizioni chiamate Circulation dove le note vengono passate da un chitarrista all'altro creando improvvisazioni originali ed irripetibili.

Eleonora Tosto

Eleonora Tosto nasce a Roma, figlia d'arte, ben presto si avvicina allo studio della musica e del canto. Studia presso il conservatorio Santa Cecilia di Roma e il Saint Louis college of music di Roma, canto jazz. Sentendo l'esigenza di completare la sua formazione artistica, decide di frequentare l'accademia di recitazione e doppiaggio “Corrado Pani”, diretta da Pino Insegno e Annabella Cerliani, dove approfondisce lo studio della recitazione, del doppiaggio e della danza. Vince la borsa di studio totale “Giovani talenti italiani sezione regione Lazio”, che copre tutte le spese dell'accademia. Svolge l'attività di cantante e attrice, lavorando in teatro e in televisione. É cantante del gruppo vocale Baraonna, con il quale svolge attività concertistica in Italia e nel mondo. È laureata in filosofia, ed è docente di canto in diverse scuole di musica della città di Roma.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma