Nell'ambito del festival TEATRO A RIGHE - iniziativa realizzata da ArteStudio - e parte del programma dell'Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE.

Tra uomo e animale è mesa in prova a teatro una nuova presenza scenica ovvero animalità intesa come pratica del possibile. OFELIA è la delicata preda , l'asino di una occidentalizzazione del pianeta. In scena tavoli e foglie che nascondono l'orso e la macellazione degli animali domestici. Ofelia nuda, perché è comunque una femmina, quella di un altrove possibile. Diventare animale , diventare corpo, diventare artista. LA DELICATA PREDA è la cima visibile di uno spettacolo che resta nascosto.

Informazioni, orari e prezzi

Ore 21.00

Ingresso libero

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli