Lo spettacolo serale di apertura della settimana di cultura sportiva

Al Teatro Tor Bella Monaca il 7 maggio alle 21 va in scena LA SPALLATA, di Gianni Clementi, lo spettacolo serale di apertura della settimana di cultura sportiva.  Con Lucia Antonina Lucantonio, Loriana Nosilio, Daniele Lumini, Giuseppe Cantagallo, Veronica Gravino, Daniele Ponziani, Salvatore Margiotta, Luigi Caporale. Scenografie Salvatore Margiotta. Allestimento scenografie  Salvatore Margiotta, Pino Argiolas, Enzo Cardaciotto, Gianni Tacchia. Audio Enzo Cardaciotto, luci Pino Argiolas, costumi Claudio Vitiello, Luisa Scaringella. Acconciature Patrizia Anconetani. Assistente alla regia Marta Margiotta. Direzione di scena Luisa Scaringella. Regia Salvatore Margiotta. La commedia di Clementi in vernacolo romanesco,  ambientata nel 1963, è un riuscito affresco degli eventi internazionali di quegli anni e di un'Italia post-bellica che, in preda ai cambiamenti e alle contraddizioni, si gode, una dopo l'altra, le novità di un primo insperato benessere dovuto al miracolo economico. La vicenda si svolge nella borgata romana di Torre Angela ed è basata sulle problematiche di due modeste famiglie proletarie che vivono sotto lo stesso tetto, dove, tra duri contrasti inter-generazionali e di pensiero, i più giovani provano a cavalcare l'onda del Boom economico per cercare di realizzare sogni e aspirazioni e riscattare la vita di sacrifici vissuta dai genitori. L'idea imprenditoriale è quella di avviare un'impresa di Pompe Funebri, un business a cui certamente non mancheranno mai i clienti…! Ma un conto sono i sogni, un conto è la realtà. E ben presto i protagonisti, da goffi imprenditori improvvisati, si accorgeranno che non bastano solo impegno e buona volontà per potersi affermare nella vita e ciò che all'inizio sembrava facilmente realizzabile alla fine si rivelerà, per l'appunto, un'impresa…
Una commedia ricca di umanità, vera, affascinante e straordinaria solo come può esserlo la realtà, dove si ride tanto, ma si ride amaro, ci si commuove e in cui si afferra distintamente il senso di amara rassegnazione per i sogni immaginati, perseguiti, e inesorabilmente infranti.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma