"L'Arte della Fuga"

Arriva a Villa Mercede a Roma per il Roma Fringe Festival nell’area palco B in tre repliche, “L’Arte della Fuga”, spettacolo della Compagnia svizzera “Il Funambolo” in promozione in Europa nelle versioni inglese e francese.

Ava Loiacono, attrice, musicista, specializzata in ritmica Dalcroze e insegnante all’Alta Scuola Pedagogica di Locarno, ora SUPSI, interpreterà il testo del regista Mauro Guindani insieme all’inquieta papera Lilo a cui darà voce. Un esempio della suggestiva illusione del ventriloquismo il cui tema base è la fuga: quel vano movimento affannoso che ognuno di noi prova almeno una volta nella vita prova.

È un gioco di mani che suonano e parlano, si mascherano e si smascherano, sulla falsariga del capolavoro di Bach, "L'arte della fuga". Un gioco fra la destra e la sinistra, fra il razionale e l'irrazionale, per ritrovare il centro, in equilibrio sul filo. Fedele alla sua linea di ricerca sul teatro, anche questa nuova tappa del cammino de “Il Funambolo” si serve dell'illusione e del suo smascheramento per mezzo del gioco dell'attore per porsi e porre domande sulla nostra realtà quotidiana.“La compagnia non ha né uno spazio teatrale proprio né un numero fisso di attori o altri interpreti: si basa unicamente sulla messa in comune delle esperienze estremamente diverse dei suoi soci fondatori.”sottolinea Mauro Guindani.

Uno spettacolo affascinante per i più piccoli, stimolante per i più grandi, in concorso al Roma Fringe Festival (15 giugno - 14 luglio 2013). Il più grande festival italiano per il Teatro Off, alla sua seconda edizione: 3 aree palco, 30 giorni di programmazione, 72 spettacoli – 9 al giorno, per oltre 230 repliche.

“L’ARTE DELLA FUGA”

LA SUGGESTIVA ILLUSIONE DEL VENTRILOQUISMO

Con l’artista svizzera Ava Loiacono e i suoi pupazzi e personaggi.

https://www.facebook.com/events/530798133622702


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma