Sabato 3 dicembre il cineforum Seraphicum dedica una serata al tema del negazionismo. L'evento si aprirà con la proiezione del film "La verità negata" di Mick Jackson con Rachel Weisz. Il film, tratto da una storia vera, narra la battaglia legale di Deborah Lipstadt, professoressa di Storia moderna dell'ebraismo, costretta a difendersi dalle accuse di diffamazione dello storico negazionista dell'Olocausto, David Irving.
Dopo la proiezione, insieme a Claudia Catani, una delle più belle voci del cinema e doppiatrice di Rachel Weisz, Angelina Jolie e altre stelle di Hollywood, il pubblico avrà l'opportunità di dialogare con Noemi Di Segni, Presidente dell'Unione della Comunità Ebraiche Italiane (UCEI), e con il giornalista Adam Smulevich. Quale impatto hanno oggi le azioni volte a negare la realtà storica dell'Olocausto? Quali le modalità offerte dalla rete per la diffusione del revisionismo storico?  Sono solo alcune delle domande cui si tenterà di rispondere insieme agli ospiti del cineforum, che al termine riceveranno il premio "Arte, Cultura e Spettacolo" del Seraphicum come riconoscimento del loro impegno per la conservazione della memoria anche delle pagine più drammatiche della storia dell'umanità.
Gli eventi del cineforum Seraphicum si tengono nell'auditorium del Seraphicum in via del Serafico 1 a Roma e saranno trasmessi in streaming sulla pagina Facebook "Cineforum Seraphicum".

Informazioni, orari e prezzi

Ore 18.00

Il costo del biglietto, acquistabile online sul sito, è di 7 euro

È possibile conoscere gli ospiti e gli aggiornamenti circa ogni evento alla pagina:
https://www.seraphicum.org/cineforum

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli