Negli ultimi anni hanno girato l'Italia con i loro spettacoli ormai noti soprattutto al pubblico di sole donne (e non solo), che le conosce e le osanna anche grazie alle irriverenti battute scritte per loro da Giovanna Donini, nota giornalista e autrice. Lo spettacolo Diario di una donna diversamente etero, interpretato da Le Brugole, Roberta Lidia De Stefano e Annagaia Marchioro, dirette da Paola Galassi, aprirà il 4 agosto la tre giorni a tinte rosa del Venus Rising Festival, giunto alla sua quindicesima edizione.

Da un'idea coraggiosa e irriverente di Giovanna Donini, giornalista e autrice televisiva, nasce la rubrica Diversamente Etero, pubblicata da VanityFair. Lo spettacolo è tratto da questa omonima rubrica on-line, che sta spopolando sul web e racconta le vicende tragicomiche - più comiche che tragiche - di donne che amano le donne; ma anche di donne che amano gli uomini, che per quanto siano in via di estinzione esistono ancora... e Le Brugole scelgono sempre di non escludere nessuno! Sulla scena si susseguono interviste esilaranti a improbabili personaggi femminili, interpretati rispettivamente dalle due attrici. Varie tipologie di donne, messe alla berlina o semplicemente fatte esistere. Satira, imprevisti e storie diverse che cercano "Il Senso" o alle volte anche solo un numero di telefono. Dalla sentinella in piedi che non riconosce nessun diritto alle coppie di fatto, alla vicina di casa che di fatto, non riconosce proprio nessuno. Dalla specialista del sesso che chiarisce al pubblico i segreti fondamentali sull'orgasmo e sull'amore tra donne, a una traslocatrice che invade la scena con i suoi scatoloni pieni di ricordi... accompagnate da una cantante brasiliana che passava di lì per caso, per regalare al pubblico una bossanova un po' engagée. Uno spettacolo a tratti interattivo - perché il teatro é fatto anche dal pubblico - dai molti che decidono di uscire, ridere, riflettere, e toccare con mano...ma non troppo. Diario di una donna diversamente etero é il secondo capitolo di una saga iniziata con Metafisica dell'amore, spettacolo vincitore del Festival di Asti 2011 per la nuova drammaturgia. Uno spettacolo senza veli né fronzoli, ad altissimo rischio di innamoramento.

Incontri, amori, relazioni che iniziano o finiscono, pensieri sparsi, piccole e grandi sfighe. tutto quello che si suppone possa entrare in un diario, dove annotare quel che ci succede ogni giorno. Bilanciando i sospiri con l'ironia..." S. Chiappori, La Repubblica


LE BRUGOLE in scena nell'ambito del VENUS RISING FESTIVAL con
DIARIO DI UNA DONNA DIVERSAMENTE ETERO
di Giovanna Donini,
con Roberta Lidia De Stefano e Annagaia Marchioro (Le Brugole)
Regia di Paola Galassi

Da Nord a Sud, lo spettacolo che fa ridere tutti... ma soprattutto tutte!

LE BRUGOLE: La Compagnia Le Brugole & Co. nasce nel dicembre 2009, ed è composto da due attrici e due autrici. Nel tempo si aggiungono alla compagnia altri attori, registi, illustratori e operatori. Con il nostro primo spettacolo "Metafisica dell'amore", nel 2011 abbiamo vinto il Premio Scintille al Festival di Asti e abbiamo inziato a circuitare in teatri, festival e spazi non convenzionali. Nel 2012 è nato il nostro secondo spettacolo "Boston Marriage" con la regia di Vittorio Borsari. Nel 2014 ha debuttato la terza produzione "Diario di una donna diversamente etero" con la drammaturgia di Giovanna Donini e la regia di Paola Galassi.

ANNAGAIA MARCHIORO: Nasce a Padova, nel 1983 e si diploma come attrice alla Scuola d'arte drammatica Paolo Grassi di Milano nel 2009. Da allora inizia ad occuparsi di cabaret a Zelig e parallelamente continua a lavorare in teatro. Lavora con Andreè Ruth Shammah al teatro Franco Partenti, Mimmo Sorrentino al teatro Crt di Milano e con Aslico, Teatro Sociale di Como. Nel 2012 lavora per Emilia Romagna Teatro Fondazione ad uno spettacolo di Andrea De Rosa e con la regia di Serena Sinigaglia nel 2014 è in scena al Teatro Ringhiera di Milano.

GIOVANNA DONINI: Nasce a Treviso nel 1973. Fonda il trio comico "Le Spaventapassere" a Torino nel 2011. Ha un passato da giornalista per numerose testate regionali e ad oggi è autrice televisiva. Lavora a Zelig dal 2006 oltre che firmare gli spettacoli di Teresa Mannino. Nel 2008 lavora per Radio 105 alla conduzione di Marco Galli. Attualmente è responsabile della redazione on line della Rivista Smemoranda e tiene una rubrica sul web per Vanity Fair dal titolo di "Diario di una donna diversamente etero".

ROBERTA LIDIA DE STEFANO: Nasce a Castrovillari, nel 1985 e si diploma come attrice alla Scuola d'arte drammatica Paolo Grassi di Milano. Parallamente studia musica (pianoforte) e canto. Ha lavorato con il Teatro Tieffe Menotti e dal 2013 con Dario Fo in "In fuga dal Senato" e "Una Callas dimenticata". Ad oggi lavora stabilmente con Emilia Romagna Teatro - "Ifigenia in Aulide" di Marco Plini e "The Mad Man Diary" di Gogol con la regia di Levan Tsulade - e collabora con la Scuola Paolo Grassi e la Compagnia dei Gordi.

PAOLA GALASSI: (Milano, 1963) è regista, autrice teatrale e televisiva. Si diploma alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano. Firma spettacoli di artisti del calibro di Claudio Bisio, Sabina Guzzanti, Enrico Bertolino, Aldo, Giovanni e Giacomo, Ale e Franz. Insegna in varie scuole ed accademie tra cui il Mas di Milano e la Scuola del Teatro Stabile delle Marche, in qualità di insegnante di recitazione.

Informazioni, orari e prezzi

Giovedì 4 Agosto 2016
Aula Hit, ore 21.00
GAY VILLAGE

UFFICIO STAMPA GAY VILLAGE
Carla Fabi 338 4935947 carla@fabighinfanti.it - Roberta Savona 340 2640789 savonaroberta@gmail.com
Gay Village InfoLine 349 9563014 - ufficiostampa@gayvillage.it - www.gayvillage.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli