Ovvero le donne del Don Giovanni

Dopo il successo nelle repliche nazionali che segue dal 2012 "Le Dissolute Assolte" tornano a Roma per una serie di date in uno spazio davvero evocativo: il Teatro Arciliuto, denso della sua storia e con forti richiami alla musica, molto calzante per la figura del Don Giovanni tramite l'opera di Mozart/Da Ponte. In questa occasione verrà presentato lo Spettacolo nella sua versione integrale e con nuovi personaggi.

Le Dissolute Assolte sono le donne che il Don Giovanni ha conquistato, usato, tradito, ingannato, ma la loro forza è l'ironia, la poesia, la grazia, la purezza, la sensualità, la capacità di sognare un sogno più grande… quello di essere donne.

Racconteranno la loro storia ancora, ancora, ancora, ancora... a memoria di tutti quei Don Giovanni ormai decaduti...

- Le Dissolute Assolte -

Uno spettacolo ideato, scritto e diretto da Luca Gaeta

Con Lucia Rossi, Valentina Ghetti, Nela Lucic, Priscilla Micol Marino, Annamaria Zuccaro, Licia Amendola, Adele Perna, Giulia Morgani, Martina Palmitesta, Glenda Canino, Raffaella Paleari, Giada Colafrancesco, e la partecipazione straordinaria di Marco Giustini.

Costumi Laura Di Marco

Organizzazione Federica Di Stefano

Foto locandina Christopher Alvarez-Hnks

Produzione KILL THE PIG

SINOSSI

Nell'atmosfera inquietante di una festa oscura, tra maschere e mantelli neri si consumerà un party dai riti orgiastici. Un Teatro che si trasforma in una casa chiusa dove abitano le donne che Don Giovanni ha reso immortali, inserendole nel suo famoso catalogo; qui raccontano le loro storie di seduzione. Un onirico locale notturno, dove, come un "fool", il servo Leporello accompagnerà divertito il pubblico tra sensuali corpi nudi, diabolici suoni di violino, fumi di candele e alcool, da cui uscirà dopo aver bevuto e cantato fino all'alba.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma