Nei molteplici e variopinti personaggi vestiti dall'istrione Alfiero poteva mancare "Romolo" felicemente malato di romanità? Certo che no!!! E allora ecco Romolo Patrizi, a suo dire, discendente dei gloriosi Senatori dell'Impero Romano.Due Figli e una Moglie dai nomi rigorosamente
romani Remo,er fijo, Valeria, la fija e Cornelia, la moje.
La lingua parlata a casa Patrizi è il romano e guai a usare l'italiano per esprimersi. Ma l'amore sviscerato per Roma porterà Romolo ad essere facile preda di opportunisti, nella fattispecie er sor Checco.
Come spesso accade i Figli non condividono appieno le passioni dei Genitori e questo creerà non pochi problemi allo sfortunato Romolo. Principalmente Valeria, innamorata di Giulio, che ha l'imperdonabile colpa di non essere nato nella Città Eterna. Ma questa circostanza scatenerà una serie di situazioni esilaranti.
Il finale? È tutto da scroprire… con il tormentone di Romolo..Civicusse romanum summe!!!

Per la comicità e sobrietà del testo lo spettacolo è di sicuro gradiemento da un Pubblico eterogeneo per età e condizione sociale.
L'intramontabile Alfieri sarà affiancato da un cast di provata professionalità: Lina Greco,Stefano Natale,Enzo Masci,Antonella Arduini
Simone Destrero.

Li patrizi so' tutti antenati mia

Regia: Alfiero Alfieri

Musiche e arrangiamenti: maestro Walter Rodi

Informazioni, orari e prezzi

Orari e prezzi biglietto:
Giovedì - Venerdì h. 21,00 e Sabato h. 17,00 euro 18,00 - ridotto euro 12,00
Sabato h. 21,00 e Domenica h. 18,00 euro 20,00 – ridotto euro 15,00

Dove e quando

Spettacoli - Il Teatro de' Servi riparte il 24 settembre
Spettacoli - Teatro per tutti
Spettacoli - Toc Toc teatro. Il teatro che bussa alla tua porta