Festival Internazionale Danza Contemporanea

Continua a respirare, mia cara, respira. Il pericolo si annida tra le alture così come le alture hanno a che fare con il pericolo. Prendi fiato, amore mio. Respira e lascia i tuoi occhi vagare.

coreografia Irene Borguet-Kalbusch

con Andrea Gallo Rosso, Anaïs Van Eycken, Nona Munnix

Compagnie Irene K

TBM DANZA

Festival Internazionale Danza Contemporanea

Vincitore del bando "Festival di Teatro musica e danza"


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma