Una volta fatti, i figli te li tieni… purtroppo!!

Federica Cifola dopo averci spiegato in "Mamma…zzo" quanto meraviglioso sia diventare madre a 40 anni, in "Mamma…zzo e ritorno" ci parla di quanto meraviglioso sia crescere i propri figli.

Perché ormai una volta fatti, i figli te li tieni… purtroppo, pare brutto abbandonarli davanti ai conventi come tanto tempo fa.

E si passa dalla nausea per la gravidanza, alla nausea per le loro domande.

Mamma che significa principe azzurro?

Mamma che significa acido ialuronico?

Mamma che significa vegano?

Significa che mamma è vecchia e quindi: non mangia carne per paura del colesterolo, ha le rughe e si mette la crema sennò il principe azzurro, che sarebbe papà, scappa con una compagna di classe tua!

A quest'ora mamma, non doveva essere mamma… doveva essere nonna!

E inizi a pensare come tua nonna: in che mondo lascio i miei figli?

Inizi ad aver paura del futuro e diventi improvvisamente ecologista vegana e Renziana.

Vuoi fare per il pianeta, in due settimane, quello che al WWF non è riuscito per 100 anni!

Leggi le etichette dei prodotti!

Guardi Report tutte le domeniche!

Il futuro, che per te era al massimo, "che smalto metto stasera?" diventa importantissimo.

Insomma dal peso della pancia al peso delle responsabilità.

A tutto questo deve pensare una madre quando va a dormire… sempre che riesca a dormire!!!

TEATRO 7

direzione artistica: Michele La Ginestra

Dopo il successo di "Mamma… zzo"

Federica Cifola

in:

MAMMA…ZZO E RITORNO

di Federica Cifola e Marco Terenzi

grafica e aiuto regia: Massimiliano Papaleo

trucco speciale video: Adriano Carboni

foto locandina: Gianni Martini

arredo scenico: Galleria Bosi

regia: Marco Terenzi


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma