Precariato e dinamiche di coppia sono gli ingredienti principali di questa commedia

Com'è vista l'ipotesi di un figlio dai giovani d'oggi? Maternità, precariato e dinamiche di coppia sono gli ingredienti principali di questa commedia dai risvolti a volte drammatici, a volte divertenti, scritta e diretta da Marco Pizzi.

Anna ha un leggero ritardo sul ciclo e confessa all'amica Giorgia la paura di essere incinta. Quest'evento cade come una bomba nella relazione col suo ragazzo: un figlio è una gioia per una ragazza che vorrebbe costruirsi una famiglia, ma un'enorme limitazione per Luca, un ragazzo squattrinato e di belle speranze che pensa a tutt'altro. E poi, si amano sul serio? Una situazione per certi versi simile la vivono i loro amici, Carlo e Valentina, ma in quel caso è lui che vuole sposarla, mentre lei... ha appena iniziato una relazione clandestina con Luca.

scritto e diretto da Marco Pizzi

con Massimiliano Calabrese, Francesca Bertocchini, Federica Preite, Camilla Carnevali, Jacopo Cucurnia

e un cammeo di Giuseppe Pendenza

audio-luci Fabio Settimi

organizzazione Guida Caterina per KA.ST

con la partecipazione di Accademia Spettacolo Italia


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma