Quindici anni dopo che fine hanno fatto Max e Max?

Un sodalizio straordinario che scandalizza persino i gruppi studenteschi omosessuali, troppo integralisti per accettare che un gay conviva con una lesbica. Il vorticoso gioco di scambi di ruolo, di mascheramenti e di inaspettate rivelazioni, viene "danzato" dai suoi protagonisti in uno spazio quasi vuoto. L'azione è scandita dal ritmo serrato tra due individui che si attraggono e si respingono, si insultano e si abbracciano, si svestono e si cambiano d' abito, nel disperato tentativo di essere se stessi. Il dialogo crudo, acido e graffiante si alterna a parti monologanti in prima e terza persona, attraverso i quali i personaggi raccontano se stessi, il loro passato familiare e l'ambiente che li circonda. Quindici anni dopo che fine hanno fatto Max e Max? Lui uomo d'affari di successo in America, lei attivista squattrinata in Inghilterra, sempre più agguerrita contro tutto e tutti. Riusciranno a ritrovarsi? Il loro legame sarà rimasto invariato e avrà superato il tempo e i confini geografici e sentimentali?


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma