Dario D'Ambrosi, fondatore e direttore del Teatro Patologico, in occasione della fine del corso universitario sperimentale di Teatro integrato dell'emozione (realizzato in collaborazione con l'Università degli Studi di Roma Tor Vergata), porta in scena al Teatro Argentina, giovedì 19 maggio (ore 20.30), lo spettacolo Medea di Euripide, da lui adattato e diretto, e interpretato dagli attori diversamente abili del corso universitario, primo al mondo a essere rivolto a persone con disabilità fisica e psichica.
«Lo spettacolo sarà l'occasione di mostrare quanti e quali benefici il corso abbia portato alle persone disabili che lo hanno frequentato in questi anni e quanto sollievo abbia portato alle loro famiglie – commenta Dario D'Ambrosi – Il programma didattico di teatro-terapia, da me impostato, ed eseguito da una preparatissima equipe di docenti specializzati, si basa su un percorso emotivo che, attraverso l'attività teatrale, aumenta la capacità di riconoscere e vivere con più consapevolezza le proprie emozioni e fornisce quegli strumenti utili a esprimerle e condividere proprio come deve saper fare un attore». Sul palco gli attori speciali del Teatro Patologico – giovani ragazzi affetti da malattie mentali e disabilità fisiche – daranno vita a questa particolare versione della tragedia di Euripide affiancati da attori professionisti, tra cui Sebastiano Somma e Almerica Schiavo.
Il valore sociale e l'impegno comunitario espressi dal lavoro di Dario D'Ambrosi si manifesta nella capacità di creare uno spazio di inclusione e accoglienza, oltre che di incontro teatrale, con la libertà creativa dei ragazzi disabili psichici senza influenzarne fantasia e sensibilità, ma permettendo a ognuno di trovare il proprio spazio in cui si sentono e continueranno a sentirsi protagonisti. Una possibilità di espressione artistica ed emotiva, un luogo di aggregazione e di formazione in cui giocare e divertirsi.
Lo spettacolo ha fatto il giro del mondo, calcando palcoscenici internazionali come: il Quartier Generale delle Nazioni Unite di New York (ONU), l'Auditorium Umberto Agnelli di Tokyo, il Winton's Music Hall di Londra, il Parlamento Europeo di Bruxelles, e ancora il Market Theater di Johannesburg (Sudafrica) e il Teatro Cafè La Mama di New York.

TEATRO ARGENTINA

TEATRO PATOLOGICO
IN COLLABORAZIONE CON L'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
PRESENTANO

MEDEA
di Euripide

adattamento e regia Dario D'Ambrosi
con Almerica Schiavo (Medea), Sebastiano Somma (Creonte), Paolo Vaselli (Giasone)
Coro: Gli attori diversamente abili della Compagnia Stabile del Teatro Patologico
musiche originali dal vivo Francesco Santalucia
direzione Coro e percussioni Francesco "Papaceccio" Crudele
scene e costumi Raffaella Toni
Produzione Teatro Patologico

Orario prima ore 20.30

durata spettaoloc0: 1h10'

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli