Nel 2016, il mito non può rivivere che attraverso una vera e propria dissacrazione

Ivan Bellavista, reduce dal grande successo in tutta Italia di Fratto_X e di Anelante di Antonio Rezza e Flavia Mastrella, dopo quattro anni dallo spettacolo Gastone, torna con un nuovo progetto da lui fortemente voluto ed organizzato: Molière Immaginario, scritto, diretto e interpretato insieme a Sandra Conti e Matteo Di Girolamo. Un clamoroso successo di pubblico e critica nella stagione 2014/2015 del Teatro dell¿Orologio di Roma e nel 2016 del Teatro Galleria Toledo di Napoli, del Casaloca di Milano e del Cantiere Teatrale di Pescara.

Don Giovanni viene sradicato dalla pièce seicentesca e gettato in pasto a un talk-show televisivo. Nel 2015, il mito non può rivivere che attraverso una vera e propria dissacrazione.

Il servo Sganarello, tramutato in presentatore, interroga Don Giovanni che, da padrone, è diventato l¿ospite d¿eccezione.

Donna Elvira non è più la casta fanciulla redarguita dall'affascinante tentatore: si trasforma in una vittima dei media ed essa stessa si fa carnefice del mito.

I personaggi classici vengono continuamente traditi, i bei costumi sfarzosi messi nell'armadio ed ecco che emergono le persone, i tre brillanti interpreti, auto ironici e pronti a mettere in discussione l¿idea stessa di teatro.

Molière Immaginario

Di Ivan Bellavista, con Ivan Bellavista, Sandra Conti e Matteo Di Girolamo


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma