Il giorno che la Terra girò intorno alla Luna

Il 19 giugno, presso la Casa del Cinema di Roma, verrà presentato lo spettacolo "MOON SHUTDOWN, il giorno che la Terra girò intorno alla Luna". La rappresentazione nasce in occasione dei 50 anni dello sbarco sulla luna, che avvenne il 20 luglio 1969. Nel corso della serata si alterneranno i racconti di Andrea Dezzi, la proiezione di fotografie inedite di Marcello Geppetti, la musica dal vivo della band romana WakeUpCall e, grazie alla collaborazione con Il Messaggero, le prime pagine del quotidiano con gli eventi più importanti del periodo.

"Shutdown" era il comando di spegnimento dei motori del modulo lunare una volta raggiunto il suolo.

Il giorno che la terra girò intorno alla luna

Nel 1969, per un solo giorno la Terra girò intorno alla Luna. Era il 20 luglio e l'ultima delle frontiere era raggiunta. L'uomo era padrone dello spazio e gli Stati Uniti avevano lavato l'onta di Gagarin.

Il 1969

Fu un anno incredibile, l'ultimo in cui l'Occidente incarnò i sogni di tutto il pianeta, o quasi. Li raggiunse e li perse in un colpo solo.

La musica con Woodstock alzò alto il grido "Peace and Love" e pochi mesi dopo l'Altamont Free Concert fece sprofondare tutto all'inferno con l'accompagnamento dei coltelli degli Hell's Angels. Fu da un tetto che i Beatles annunciarono che era finita. Era il tempo di Mercury e di Bowie.

Se l'Occidente aveva avuto un'adolescenza, ebbe fine quel giorno.

In Italia cominciavano le bombe, la messa non era più in latino e Nixon atterrava con gli elicotteri da guerra in piazza San Pietro…

La Luna era già un ricordo. Marte era già la nuova frontiera.

Storytelling: Andrea Dezzi

Musica dal vivo: WakeUpCall

Fotografie: Marcello Geppetti

Prime pagine: Il Messaggero

Made in Tomorrow e Marcello Geppetti Media Company, in collaborazione con Il Messaggero

  

presentano 

MOON SHUTDOWN

Il giorno che la Terra girò intorno alla Luna.

La più grande storia d'amore e tradimento dell'umanità. 

Nel 1969 la luna, la pace e l'amore furono i sogni dell'Occidente. Li toccammo senza poterli avere e nulla fu uguale a prima. 

Teatro all'aperto della Casa del Cinema di Roma

Appartiene ad un evento principale:


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma