Tragedia comica per donna destinata alle lacrime

Tina ha ventisette anni, ma ne dimostra sessanta.

E' una donna comune, colpita dal destino, ma non si arrende mai. Ha individuato ilmtempo a sua disposizione come risorsa - energia fortuna possibilità e se n'è impadronita produttivamente: lo ha conquistato.

Ad un certo punto della sua vita, sollecitata da un evento, decide di affrontare e concludere molte delle faccende ordinarie e straordinarie, delle aspirazioni e passioni che ha sopportato, aspettato o rimandato per molto tempo.

Non farmi perdere tempo

Tragedia comica per donna destinata alle lacrime

scritto e diretto da Massimo Andrei

con Lunetta Savino

durata 1 ora e 30 minuti (atto unico senza intervallo)


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma