United we sing together

Il potere della "volontà collettiva" intesa come preghiera, mantra, invocazione di tante persone unite in un solo canto nel brano "LA SUPPLICA DEL MONDO" di Erika Zoi, compositore e artista poliedrica. 

La musica è un linguaggio universale accessibile a tutti; non conosce confini territoriali, età e religione. Ecco allora che, ai tempi del Coronavirus, alla forza universale della musica segue un progetto, testimone dell'unanime sofferenza. Questo brano rappresenta il difficile momento storico che si sta vivendo in tutto il mondo, rende più che mai attuali le parole che vi sono scritte. E'per questo che ora viene riproposto e condiviso da tante voci, unite seppur distanti.

Il progetto è esempio di energia e passione del gruppo organizzativo e di chi vive la musica con amore, armonia e condivisione di vita.

La vera potenza de "LA SUPPLICA DEL MONDO" è un coro di voci che amplifica il valore morale, musicale e spirituale di tante entità distinte e diverse. Nasce e prende forma dall'idea di un sigillo di unione che fruisca un messaggio univoco, di forza comunitaria: quello di trasmettere tutti insieme a tutta l'umanità, la fiducia in un mondo migliore.

Il brano è una canzone pop con un animo classico; alcuni cori in latino la fondono in una storica ed importante essenza musicale. Erika Zoi, con la sua sensibile creatività, magicamente ci unisce come fratelli e sorelle al canto e all'ascolto di questa Supplica; una sensibilità che nasce da quella sua parte femminile arcaica, in grado di affondare le radici nel valore irrinunciabile dell'amore, nel suo senso più assoluto. Il Maestro Zoi lancia un invito alla condivisione: tutti insieme possiamo attraversare il fiume di questa vita. Ne "LA SUPPLICA DEL MONDO" si chiede perdono per questa umanità che è resa cieca davanti a tutte le meraviglie da cui è circondata. Insieme possiamo fare un passo verso l'alba di un mondo nuovo e convertire in bene il male; dobbiamo accorciare le distanze dell'indifferenza, tramutare i sogni in realtà per un futuro armonico come la sua opera.

"LA SUPPLICA DEL MONDO" UNITED WE SING TOGETHER, uscirà contemporaneamente in tutto il mondo il giorno 8 maggio 2020, in prossimità della festa della mamma, come omaggio a tutte le donne del mondo, rivolgendosi alla Donna per eccellenza: Maria, simbolo di redenzione, immune dal male. L'opera è una preghiera libera che va al di là di ogni credo, che evidenzia i malesseri di questa nostra società e di ogni essere vivente sulla terra, nessuno escluso. Tutte le mamme del mondo, le donne e gli uomini cantando insieme il brano, creano quell'energia che, come una catena di unione, abbraccia ogni persona e purifica ogni continente dal solo e unico virus che si chiama "indifferenza". Vuole essere un messaggio ad accogliere nei nostri cuori la rinascita della ricchezza più grande: l'Amore; perché l'unione e la preghiera sono la più potente forma di energia universale.

"Quel poco che siamo, se condiviso, diventa ricchezza!" - Papa Francesco

"Un uomo può uccidere un fiore, due fiori, tre… Ma non può contenere la primavera" - Mahatma Gandhi

"Può darsi non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla" - Martin Luther King

Oltre cento partecipanti in questo progetto, di ogni continente, di tutte le età - dai 5 a 97 anni -, di razze e culture diverse, uniti dalla musica, dall'amore, ciascuno da casa propria, con il solo cellulare e con la voglia di esserci in questo evento straordinario. Manuela Arcuri, Alessio Boni, Alessandra Canale, Francesco Apolloni, Sergio Arcuri, Gaetano Aronica, Maria Monsè, Alice Venditti e tutte le persone coinvolte hanno partecipato con intenzione, gioia, entusiasmo ed emozione, intonando a gran voce: "Ascolta questa supplica, ascoltaci".

LA SUPPLICA DEL MONDO - UNITED WE SING TOGETHER

del M° Erika Zoi

con la partecipazione di Manuela Arcuri, Alessio Boni, Alessandra Canale, Francesco Apolloni, Sergio Arcuri, Gaetano Aronica, Maria Monsè, Alice Venditti

Maggiori info:

www.erikazoi.com

ABSTRACT CURRICULUM

Erika Zoi

Compositore, direttore d'orchestra e pianista

Erika Zoi, inizia gli studi musicali in giovane età al Conservatorio S. Cecilia in Roma sotto la guida del M° Fausto Di Cesare e affianca gli studi di composizione e direzione d'orchestra con il M° Bruno Rigacci. La sua musica viene suonata, interpretata ed eseguita in importanti istituzioni culturali, Conservatori di Musica, teatri e sale da concerto italiani. Nel 2019 il suo concerto per pianoforte e orchestra "C'est la vie" viene eseguito per la Laurea nel biennio di specializzazione in pianoforte al Conservatorio di musica di Cosenza.

La sua musica per immagini è inserita in spot e trasmissioni televisive e radiofoniche.

I brani sacri del suo repertorio musicale sono stati eseguiti nelle più importanti Basiliche romane e nella Basilica di San Pietro in Roma.

Suo l'Inno "Ara Pacis" presentato presso il monumento ARA PACIS AUGUSTEA in Roma e presso Palazzo Senatorio, Aula Giulio Cesare, in occasione del bimillenario dalla morte dell'Imperatore Augusto.

Direttore Artistico di molteplici eventi e stagioni di cultura musicale, musica classica e contemporanea, opera, come: Tosca di G. Puccini, in prima nazionale con scenario naturale di Castel Sant'Angelo; concorso e manifestazione internazionale "Global Women in Music for Human Rights" Teatro Argentina-Roma. Affianca da oltre 25 anni l'attività di docente e didatta della musica, ricerca e sperimentazione musicale.

La musica di Erika Zoi si trova in tutte le piattaforme di distribuzione musicale: iTunes, Google play, Spotify, Youtube e nei maggiori social della rete.


Parteciperai? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma