Uno spettacolo creato per celebrare il 40ennio dalla morte del poeta

Pier Paolo Pasolini un maestro della letteratura e del cinema italiano del 20° secolo, era prima di tutto un poeta. La poesia è il fulcro della multi-faced eredità artistica di Pasolini. Come disse una volta: "Ho scritto la poesia in forma di cinema", sostenendo che ha iniziato a scrivere poesie all'età di sette anni e non ha mai smesso.
Lo spettacolo ha lo scopo di fornire al pubblico un campione del materiale letterario tra cui poesie, dialoghi di alcune sceneggiature cinematografiche e testi teatrali.

PASOLINI RIVISITED è stato creato per celebrare il 40ennio dalla morte del poeta, è una performance che esplora l'eredità di Pasolini nel cinema, nella letteratura e nel teatro attraverso una vetrina delle sue opere seminali e letture della sua poesia.
Il tutto interconnesso con un video di testimonianze, fotografie, spezzoni di film e materiale video di archivio della Teche RAI realizzato per l'occasione da Francesco Giannetti.
Tre voci daranno vita a questo omaggio a Pasolini, Nestor Saied, Matilde Dondena e Daniele Giulietti. Lo spettacolo è prodotto dalla ENECEDETE Associazione culturale di Roma.
Lo spettacolo forma parte delle manifestazioni della Commissione tecnico scientifica per le celebrazioni del 40° anniversario della scomparsa di Pier Paolo Pasolini presieduta da Dacia Maraini in collaborazione con la Direzione Generale delle Biblioteche e l' Istituti Culturali MIBACT.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma