Un certo Peppino, baby pensionato ed ex autista dell'ATAC, decide di mettere in vendita la sua pensione, per realizzare un suo antico sogno! L'annuncio pubblicato sul web, però, favorisce una serie di equivoci: infatti, tutte le improbabili acquirenti che si presentano sono effettivamente delle procaci fanciulle, però mosse da ben altri intenti!!!

Si sviluppa così una trama divertente e colorita, allo stesso tempo ricca di interessanti risvolti umani, ma anche di momenti esilaranti. Non mancano neppure inattesi colpi di scena, che sveleranno retroscena impensabili. In tutta la vicenda, Peppino viene coadiuvato da un vicino di casa, Aniceto (però, che razza di nome...)  e da Cesira, la portiera, che in fondo in fondo ha anche una certa simpatia per lui!

Alla fine, Peppino riuscirà comunque a realizzare il suo sogno segreto, però.... in tutt'altro modo!


Pensione vendesi è la penultima commedia scritta da Salvatore Scirè e va in scena per la seconda volta dopo 6 anni.  Ancora un'occasione per l'Autore di fare una satira impietosa e realistica della società odierna, ironizzando su usi, vezzi e costumi. 

Informazioni, orari e prezzi

Tutte le sere ore 21
Domenica ore 17,30

BIGLIETTO : 15 € (compresa la tessera)

PER PRENOTARE 
https://www.teatropetrolini.it/event/pensione-vendesi-no-agenzie/?utm_source=oggiroma&utm_medium=oggiroma&utm_campaign=oggiroma

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli