Una performance nata dall'idea di Giorgia Filanti di contaminare il mito di Fedra con le atmosfere suggestive, rock decadenti e "immortali" di "Only Lovers Left Alive" opera del maestro Jim Jarmush. I riferimenti sono Euripide e Seneca, per giungere a Sarah Kane. Tema centrale e' il desiderio sessuale nella sua accezione malata, anaffettiva, di sfogo; quindi desiderio frustrato, negato, incestuoso, inconfessabile, rabbioso perché preteso. Desiderio che si trasforma in un' insaziabile voglia di carne. Ippolito come un Cristo vittima sacrificale delle pulsioni sessuali della madre Fedra, della sorella Strofe, di tutti che riducono in brandelli la sua anima, fino a cibarsene. Desiderio che si trasforma in furia omicida, cieca, attraverso Teseo, tornato dall'inferno di una guerra feroce senza vincitori ne' vinti.

PhaedrA
Regia di Giorgia Filanti

con
Giulia Adami, Serena Borelli, Federico Citracca, Manuel D'Amario
Costumi Carlo de Marino
Aiutoregia Francesca la Scala
Luci Alessio Pascale
Fonica Simone Villani
foto di Pino Le Pera

Informazioni, orari e prezzi

Orario:
dal martedì al sabato ore 20.30

Biglietto intero 12 euro
Biglietto ridotto 9 euro
Tessera semestrale 3 euro

Info:
info@teatrolospazio.it
0677076486
0677204149
(15,30/20,15)

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli