Il suono ironico del trombone e quello nostalgico della fisarmonica di Ludovica Valori

Tutto quello che avete pensato del vostro amore (ma non avete mai osato dire!).

Nel magico scenario dei giardini di Castel Sant'Angelo, l'incontro tra le poesie dissacratorie e comiche di Donatella Mei e il suono ironico del trombone e quello nostalgico della fisarmonica di Ludovica Valori.

Testi poetici e canzoni originali, citazioni jazzistiche, rimandi a grandi autrici di poesie del passato, satira tagliente e romantico cinismo: tutto questo è il percorso delle due poliedriche artiste, dalle gelide tundre della Groenlandia alle verdi praterie della California: uno stralunato volo pindarico su una mongolfiera blu notte, in una notte che non può essere che buia e tempestosa.

Lo spettacolo è stato presentato a Roma in varie location, dal Piccolo Teatro Woody Allen alla Libreria Altroquando, al Casale Falchetti, al centro sociale Degender Communia, allo Scup e alla Casa delle Donne Lucha Y Siesta, ma anche in locali come l'Art Core Gallery di San Lorenzo e il Cantiere Aperto Pigneto.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma