La regista e sceneggiatrice Francesca Archibugi riceverà il Premio alla Carriera domani, martedì 20 marzo, presso la Casa del Cinema di Roma, alle 21, ingresso libero,  in occasione della due giorni romana del 25/mo Sguardi Altrove Film Festival, la manifestazione dedicata al cinema a regia femminile, che si è tenuta a Milano dall'11 al 18 marzo.
Il premio sarà consegnato dal direttore della Casa del Cinema Giorgio Gosetti e dalla direttrice artistica del festival Patrizia Rappazzo "per aver saputo attraversare mestieri, generi e linguaggi diversi, passando dal cinema alla televisione, dalla recitazione, alla sceneggiatura e la regia, dove ha dimostrato, anno dopo anno, di aver raggiunto la maturità artistica, restituendo, con maestria e sensibilità, la complessità e le sfaccettature di diverse età della vita; l'infanzia, l'adolescenza e il mondo degli adulti".
Seguirà la proiezione del suo film "Il Nome del Figlio", che sarà introdotto dal giornalista e critico cinematografico Maurizio di Rienzo.

Il film ruota intorno all'attesa della nascita del bambino di Paolo (Alessandro Gassman), agente immobiliare beffardo e istrionico, e Simona (Micaela Ramazzotti), scrittrice di un best seller di dubbie qualità artistiche. In occasione di una cena a casa della sorella di Paolo, Betta (Valeria Golino) con il marito Sandro (Luigi Lo Cascio), in presenza anche di Claudio (Rocco Papaleo), amico d'infanzia single e forse gay, viene annunciato con enfasi e convinzione il nome che hanno deciso di dare al nascituro.

Il programma di martedì 20 marzo si aprirà già alle 19:00 con la proiezione del documentario di Chiara Agnello "Prova Contraria", sui ragazzi criminali del circuito penale minorile di Palermo e sul loro grande impegno nel risalire il sentiero della legalità, vincitore del Premio Giuria Giovani del festival.

Per maggiori informazioni: www.sguardialtrovefilmfestival.it/nw

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli