Uno spettacolo di Gaetano Triggiano

Dopo i successi in Grecia, Cina, Canada, Francia, Russia, il più grande illusionista italiano torna con il suo sensazionale spettacolo Real Illusion.

Sul palco tutta l’energia, la passione e l’abilità di Gaetano Triggiano, che darà vita a situazioni surreali tra apparizioni, colpi di scena e trasformazioni ad una velocità estrema, per un’esperienza coinvolgente e spettacolare.

Storie avventurose, momenti di sospensione e di alta tensione, ma anche momenti brillanti e divertenti tra le sue più grandi e incredibili illusioni. Energia, rapidità, forza, passione, poesia, amore, mistero e soprattutto magia sono gli ingredienti di questo sorprendente spettacolo, dove gli effetti speciali fanno da cornice a chi vuole sognare ad occhi aperti, adulti e bambini.

Un viaggio tra realtà e immaginazione, in uno spazio senza tempo, per scoprire l’essenza stessa dell’illusionismo. Gaetano Triggiano trasporta il pubblico in un mondo in cui ogni limite razionale è superato e dove le leggi della ?sica sono stravolte.

Sul palcoscenico Gaetano Triggiano è af?ancato da un cast di ballerini ed accompagnato dall’originale e coinvolgente musica del maestro Angelo Talocci. Preziosa la collaborazione di Alessio Tagliento, autore di programmi televisivi tra cui Zelig, Colorado Cafè e Quelli che il Calcio e la direzione artistica del grande Arturo Brachetti.

Real Illusion è lo spettacolo dove la magia, i sogni e le illusioni si trasformano in realtà.

Per guardare il trailer di Real Illusion goo.gl/YB5Bzi

DIREZIONE ARTISTICA

“La "magia" non è una forma d'arte, è una necessità. Tutti noi ne abbiamo bisogno per poter sognare e avere una conferma, anche se fittizia, che esiste una realtà migliore, dove tutto può succedere: volare, sparire, risorgere. Il pubblico preferisce sognare di essere "magico" piuttosto che constatare i propri limiti terreni.

Ho incontrato Gaetano la prima volta quando aveva 23 anni e già lo vedevo appassionato allo spettacolo di prestigiazione. Ho curato per lui la regia del suo primo One Man Show, riscontrando grande energia ed entusiasmo da parte del giovane artista. Da quel momento, insaziabile, come un grande conquistatore, Gaetano ha continuato ad arricchire il suo patrimonio di illusioni e sorprese, talvolta aggressive, talvolta romantiche, talvolta comiche, talvolta lugubri.

Per questa sua ultima creazione mi sono divertito molto a discutere con lui l'ideazione, il suggestivo impianto scenico, lo sviluppo della macchina teatrale. Gaetano ha come sempre dedicato tutta la sua energia a pensare, costruire e metter in scena nuove ambientazioni e coreografie per le sue illusioni, sempre caratterizzate da ritmo incalzante ed energia pura.

Per "Real Illusion", abbiamo immaginato un luogo surrealista, come lo scheletro di una fabbrica abbandonata da Gustave Eiffel sulle nubi, una specie di attracco vittoriano sospeso nei cieli, dove persino Giulio Verne avrebbe potuto agganciare una mongolfiera. In questo luogo senza tempo, la magia prende vita e ci abbandoniamo al viaggio di fantasia. Gaetano Triggiano è il timoniere e ci porta, come bambini estasiati e increduli a scoprire emozioni che avevamo dimenticato.”

Arturo Brachetti

BIOGRAFIA

Toscano d’origine, ginnasta in gioventù, Gaetano è oggi considerato uno dei più grandi illusionisti a livello mondiale.

Attratto dalla magia sin da bambino, all’età di cinque anni ebbe in regalo dal padre la scatola del mago. Fu il più bel regalo mai ricevuto per Gaetano, che iniziò a cimentarsi in piccoli spettacoli per intrattenere amici e parenti! Ma è stato quando suo padre lo portò ad assistere al primo spettacolo di illusionismo a Roma che qualcosa in lui si mosse: all’età di otto anni Gaetano capì che quella sarebbe stata la sua vita.

Da quel momento ha studiato con i più grandi maestri e professionisti della magia, ed è stato proprio frequentando questo mondo che nel 1998 è avvenuto l'incontro a Roma con Arturo Brachetti, il cui aiuto è stato prezioso soprattutto nei primi anni della sua carriera.

Gaetano ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il prestigioso Mandrake d’Or al Theatre de Paris come migliore artista dell'anno nel settore e dal 2000 ad oggi numerose sono state le sue apparizioni nelle tv e nei teatri di tutto il mondo. Nel 2011 è stato autore e consulente del programma televisivo “Chi ha incastrato Peter Pan” condotto da Paolo Bonolis, e ha elaborato il visual concept e curato la regia degli show teatrali di Giorgio Panariello "Panariello non esiste" (2011) e “ Panariello sotto l’albero” (2014).

Nel 2005 ha debuttato con l’opera teatrale Tablò, diretta da Serge Denoncourt, regista canadese di fama internazionale noto per le sue collaborazioni con il Cirque Du Soleil, Eros Ramazzotti, Criss Angel.

Nell’inverno 2013, al Luzhniki Stadium di Mosca, arena da 7.500 posti, è stato il protagonista de “Il Mago di Oz”, spettacolo prodotto dalla Stage Entertainment, incantando più di 220 mila spettatori con alcuni dei suoi numeri più brillanti, registrando sempre il tutto esaurito e battendo ogni record d’incasso.

Da due anni è impegnato nei maggiori teatri italiani con il suo ultimo One Man Show “Real Illusion”, un viaggio tra realtà ed immaginazione, in uno spazio senza tempo, per scoprire l’essenza stessa della magia. Sul palcoscenico Gaetano è af?ancato da speciali ballerini ed accompagnato dall’originale e coinvolgente colonna sonora del maestro Angelo Talocci. Preziosa la collaborazione di Alessio Tagliento, autore di programmi televisivi tra cui Zelig, Colorado Cafè e Quelli che il Calcio. La direzione artistica è af?data al geniale Arturo Brachetti, attore, autore e regista di straordinarie commedie e musical di successo internazionale. Uno spettacolo di effetti speciali e grandi illusioni che farà divertire e sognare ad occhi aperti adulti e bambini, che trasporterà il pubblico nell’incanto della magia.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma