Uno spettacolo comico sulla "sindrome da abbandono femminile"

Due famosi scrittori di romanzi gialli sono alle prese con l'ennesimo best-seller da scrivere in tempi strettissimi, braccati da un Editore psicopatico e da un invadente Addetto-Stampa.

Cosa potrebbe mai capitare se alla vigilia di questo nuovo lavoro, per uno strano scherzo del destino, i due intraprendenti letterati venissero inspiegabilmente lasciati dalle rispettive compagne?

La commedia analizza l'argomento "abbandono femminile", fornendo un pacchetto di consigli utili per vivere con spensierata (apparentemente!) filosofia la fine di un amore vista dalla parte dei maschietti.

Riusciranno i nostri eroi a finire il loro giallo?

Oppure sarà il giallo che stanno vivendo a fornire continui colpi di scena per lo spettatore?

La soluzione arriverà nel finale, come in ogni giallo che si rispetti!

Un piccolo grande "cult" della comicità, scritto 25 anni fa da Massimiliano Bruno e Sergio Zecca.

Ripreso in varie edizioni torna al Teatro 7 in una versione al passo coi tempi, anche se l'argomento "amore" in fondo rimane sempre invariato, con le sue gioie e i suoi dolori.

La regia tratta l'argomento con comicità e delicatezza allo stesso tempo, cercando umilmente di ricordare qua e là le indimenticabili atmosfere ironiche e a tratti romantiche della commedia all'italiana di un tempo.  

Di Massimiliano Bruno e Sergio Zecca

con: Tiko Rossi Vairo, Giancarlo Porcari, Alessandro Frittella, Antonio Stregapede

aiuto regia: Anna Lina Tamisari

scene: Bombardoni & Co.

luci: Gian Marco Cacciani

promozione e comunicazione: Sara Vannelli

regia: Sergio Zecca


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma