Un attore e un'attrice che stanno provando uno spettacolo...

Ripensamenti si basa sul conflitto che esiste fra ciò che facciamo, diciamo e ciò che realmente pensiamo. Ed ecco i conflitti. Il primo tra i due personaggi protagonisti: un attore e un'attrice che stanno provando uno spettacolo; i due si odiano e si disistimano umanamente e professionalmente, ma, al fine di mantenere gli equilibri necessari alla realizzazione dello spettacolo che, secondo loro, dovrebbe portarli al successo, erigono, l'una nei confronti dell'altro, una facciata di ipocrisia e di falsità. Il secondo conflitto, invece, è quello che si sviluppa fra le azioni, le parole di ogni personaggio e i propri pensieri. Questo contrasto crea una grande comicità, doppi sensi, fraintendimenti e ritmi rocamboleschi.

Ripensamenti

Di F. Colucci, regia di F. Colucci, con B. Governale, F. Colucci.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma